Firenze, 10 dicembre 2014 - Giochi per bambini, laboratori, balli, concerti e molto altro ancora. Anche quest’anno il Natale più ricco porta la firma dell’Associazione Piazza San Donato, che ripropone la sua formula di successo con ‘Il Natale che vorrei’, un grande contenitore di eventi che ci terranno compagnia per tutte le feste ed oltre.

Il Giocamuseo allo spazio XL al primo piano del centro commerciale all'angolo tra via di Novoli e via Forlanini è aperto fino al 28 gennaio con tutti i suoi giochi moderni e del passato. Non manca neppure l’autopista elettrica gigante, che quest’anno ha anche un ‘gemello’ non da poco: un mega plastico ferroviario Lego. In galleria Ragghianti, ecco poi gli alberi di Natale e gli addobbi realizzati dai bambini della Mameli. Ma diamo adesso uno sguardo su alcuni degli appuntamenti proposti, come Lambaerobica il 16 e il 17 dicembre e, il 21 pomeriggio, il concerto di Natale dell’associazione musicale fiorentina.

E se il 22 saremo tutti con il naso all’insù ad ammirare le stelle del planetario, il 6 gennaio, puntuale, arriverà la vecchietta che, col suo carico di dolci, metterà la parola fine sulle feste natalizie. Ma non sulla festa al San Donato, che proseguirà fino a tutto gennaio all’XL.