c.fiorentino
c.fiorentino

Arezzo, 22 settembre 2020 - Meno 4 all’evento culturale del mese di settembre. “Uno, nessuno e centomila”, l’iniziativa che ha come protagonista il libro, è prevista per questo fine settimana. Sabato 26 e domenica 27 settembre, dalle ore 10 alle ore 19, tre piazze del centro storico di C.Fiorentino., che avranno un particolare allestimento che richiama il tema dei libri venduti,  si trasformeranno in librerie a cielo aperto.  

Piazza del Comune, che per l'occasione sarà indicata come piazza G. D'Annunzio, verranno venduti libri di narrativa; piazza dello Stillo, che per l'occasione sarà indicata come Piazza G. Vasari, verranno venduti libri di storia, arte, viaggi, tecnologia, hobby..ecc; e infine piazza del Collegio, che per l'occasione sarà indicata come Piazza G. Rodari,  verranno venduti libri per ragazzi.  Ma non è tutto…contemporaneamente nelle stesse piazze si terranno degli spettacoli di danza e di prosa a cura dell’ Associazione Sosta Palmizi (Piazza dello Stillo), di Officine della Cultura (Piazza del Comune) e Teatro Nunc (Piazza del Comune), Zia Fantasia (Piazza del Collegio). Dal 27 luglio ad oggi sono stati raccolti oltre 5 mila libri e questi stessi libri verranno venduti, grazie anche al coinvolgimento della Scuola Media “Dante Alighieri” e dei Licei castiglionesi, ad un euro. I proventi verranno dedicati alla riqualificazione della Biblioteca comunale. “Si tratta di una bella occasione di scambio culturale per tutte quelle persone che decideranno di visitare la due giorni dedicata ai libri e all’arte in generale” conclude l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi