ciulla
ciulla

Arezzo, 14 aprile 2021 - Z Generation meets Music arriva al suo secondo e ultimo appuntamento dopo l’inaugurazione sorprendente di domenica 11 aprile. Domenica 18 aprile, sempre in diretta streaming, sempre con inizio alle ore 18:00, protagonista del pomeriggio dedicato al cantautorato sarà Ciulla.

Il format ideato da Officine della Cultura e realizzato in collaborazione con Arezzo Che Spacca e Farrago Produzioni, grazie al contributo di Regione Toscana e Fondazione CR Firenze, apre dunque le porte al giovane cantautore, produttore e compositore di colonne sonore lucchese classe 1991 con una passione per la scrittura di canzoni che risale alla terza media. Antonio Ciulla ha esordito come solista il 27 settembre 2019 con il disco “Canzoni dal quarto piano”. L’album l’ha portato ad una lunga tournée e a condividere il palco con artisti come Canova, Giorgio Poi, Fulminacci, Galeffi e Postino. A luglio 2020 ha pubblicato “Album dei Ricordi”, frutto di un esperimento unico in Italia, una call to action sui social, tramite la quale amici e fan hanno inviato una nota vocale contenente un ricordo o un episodio significativo della propria infanzia o adolescenza. In poco più di una settimana Ciulla ha musicato diciannove racconti. Il processo ha portato alla creazione di una piccola antologia di ricordi, i cui denominatori comuni sono sentimenti ed emozioni di natura diversa ma che sembrano appartenere ad un'unica grande anima.

L’appuntamento sarà visibile sul Canale Youtube OfficineProduzioni e sulle Pagine Facebook di Arezzo Che Spacca e di Radio Fly, media partner del progetto insieme a Teletruria che trasmetterà l’evento nei giorni successivi. Questa edizione di “Z Generation meets Music – la musica incontra le nuove generazioni nel web”, coordinata da Luca Roccia Baldini tra musica e chiacchiere, andrà in onda in parte dal Cinema Eden, ancora chiuso, in parte dalla nuova sede di Arezzo Che Spacca in Via Malpighi appena allestita e non sarà priva di sorprese e di interventi originali.

Ulteriori informazioni: Officine della Cultura via Trasimeno, 16 – Arezzo; tel. 0575 27961 dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e 3388431111 – segreteria@officinedellacultura.org – www.officinedellacultura.org.