9 febbraio 2017 - Quale luogo migliore di una splendida città d'arte per trascorrere un weekend o una serata romantica in occasione di San Valentino? Firenze offre una serie quasi infinita di luoghi meravigliosi e, per entrare nel mood romantico, basta pochissimo. Percorrete i vicoli del centro storico alla ricerca di storie d’amore del passato, entrate nei giardini fiorentini, passeggiate sul lungarno, godetevi un tramonto panoramico sulla città e gustate una cena dai tipici sapori toscani. Ecco 5 idee per sorprendere il vostro compagno e scoprire il lato romantico di una delle città più affascinanti d’Italia.

La chiesa di Dante e Beatrice. C’è chi dice che il grande poeta incontrò la sua musa proprio nella Chiesa di Santa Margherita de’ Cerchi. La chiesa ospita ancora la pietra tombale di Beatrice e sorge fra l’antica dimora della sua famiglia, ora Palazzo Portinari Salviati (in Via del Corso) e la Casa di Dante Alighieri. La chiesetta ospita la pietra tombale di lei: in un cestino i turisti lasciano i loro messaggi a Beatrice.

Un amore poetico in Casa Guidi. Una casa-museo dalle atmosfere ottocentesche che è stata testimone della storia d’amore tra Robert  Elizabeth Barret Browning, coppia di poeti inglesi dell’Ottocento, rifugiati in Oltrarno per sfuggire al padre di lei. Situata in piazza San Felice, questa dimora storica arricchisce il suo fascino affacciandosi sull’ingresso principale del Giardino di Boboli.

Una passeggiata lungo la collina di Bellosguardo. Luogo in Oltrarno poco frequentato dai turisti. Un piccolo angolo di autentica campagna toscana a due passi dal Giardino di Boboli. Percorrendo la salita - mano nella mano, ovviamente - costeggerete stradine ombreggiate da ulivi e cipressi, case pittoresche e magnifiche vedute sulla città.

I panorami di Fiesole. Una delle terrazze panoramiche più amate da visitatori e abitanti. La passeggiata in questo delizioso borgo a pochi chilometri da Firenze, è ancora più romantica se fatta al tramonto. Tra la vista sulle colline e le bellissime ville, Fiesole offre scorci romantici a prova di bacio.

Un tramonto dal Giardino delle Rose. Uno dei luoghi più affascinanti e nascosti di Firenze. Situato a due passi dal trafficato piazzale Michelangelo, questo meraviglioso angolo verde ospita centinaia di tipologie di rose diverse nonché le sculture dell’artista francese Folon. Passeggiando tra i suoi viali si gode una vista panoramica sulla città in grado di commuovere anche i cuori più duri.