Mimosa
Mimosa

Colline fiorentine, 6 marzo 2021 - Prende il via da lunedì 8 marzo un programma di eventi online promosso dal Tavolo per le politiche di genere del Chianti e delle Colline Fiorentine.

L’impegno del Tavolo Politiche di genere si rafforza così in occasione della Giornata internazionale della Donna con l’organizzazione di quattro appuntamenti online inseriti nel programma culturale “#Donnesenzatempo”. L’iniziativa, che si spalmerà nell’arco di tutto il mese, prevede la proiezione online di video letture e testimonianze focalizzate sul mondo femminile di ieri e di oggi. Ogni lunedì alle ore 10, dall’8 al 29 marzo, i canali social del Tavolo e dei Comuni e delle organizzazioni sindacali aderenti ospiteranno le letture a cura dell’associazione culturale Vieniteloracconto.

"Abbiamo deciso di aprire quattro finestre sul mondo femminile attraverso altrettante voci di donne del nostro territorio – dichiarano gli assessori Laura Cioni, Marina Baretta, Eleonora Francois, Maria Grazia Esposito, il sindaco Roberto Ciappi e le rappresentanti sindacali Laura Scalia, Maria Grazia Viganò, Maria Pia Leoncini, Daniela Borselli e Cristina Serafini - figure che a cavallo tra il passato e il presente si sono mostrate e si mostrano per quello che sono ed è questa l'esortazione che vogliamo rivolgere a tutte le donne. Siamo le persone che siamo ogni giorno, non lasciamoci influenzare da chi cerca di spiegare come siamo fatte dando la responsabilità alla nostra struttura fisica, come quando ci vengono attribuiti sbalzi di umore ormonale o, passando da un eccesso all'altro, capacità superiori, di cui facilmente approfittarsi, perché siamo maestre del multitasking".

L’apertura del carnet virtuale, in l’8 marzo, è affidata alla lettura dell’intervento di una delle madri costituenti, l’onorevole Teresa Mattei, che affronta la questione dell’emancipazione femminile” nella seduta del 18 marzo 1947, il 15 marzo sarà il turno dell’esposizione dell’Onorevole Nilde Lotti sul tema “La violenza sessuale: un reato contro la persona”, avvenuta nella seduta del 28 settembre 1995, il 22 marzo sarà proiettata la lettura “Il senso dell’onore”, tratta dal libro di Serena Dandini “Ferite a morte”. Ultimo appuntamento, previsto il 29 marzo, è quello che accende una riflessione, quanto mai attuale, sul tema “La donna e il lavoro”, accompagnata da una breve incursione nel lavoro femminile di ieri e di oggi, infarcita di testimonianze e cronaca. Le letture saranno eseguite da Paola Coppini, Chiara Pellegrin, Anna Dick Noemi Pulignani dell’Associazione Vieniteloracconto. Gli eventi si potranno seguire negli orari indicati (ore 10,00) e in differita sulle Pagina Fb istituzionali.


Ilaria Biancalani