Ecco Franco Novaro Mei, il vincitore della classica Lotteria di Federcaccia
Ecco Franco Novaro Mei, il vincitore della classica Lotteria di Federcaccia

Pistoia, 21 gennaio 2021 - Della serie belle notizie d’inizio anno. Quando si dice incominciare con il piede giusto. Si chiama Franco Novaro Mei e ha iniziato l’anno nuovo, questo 2021 che segue un 2020 terribile, con un colpo di fortuna: il suo tagliando, infatti, è stato sorteggiato e abbinato al primo premio dell’annuale, partecipata e attesissima lotteria di Federcaccia Toscana, sezione comunale di Pistoia, legata come al solito alla campagna di tesseramento dell’associazione, in questo caso quella 2020. La Dea Bendata, avrà pensato il nostro, ci ha visto giusto tra i numerosi biglietti in competizione sul territorio di Pistoia e della sua provincia.

Festa grande, quindi, in casa del vincitore, ma pure di secondo e terzo classificati, che si sono aggiudicati altrettanti pratici riconoscimenti. Questi sono stati, infatti, i nominativi baciati dalla buona sorte con i relativi premi: il 1° premio è stato appannaggio, appunto, di Franco Novaro Mei, che si è aggiudicato un fucile sovrapposto marca Yildiz calibro 12 del valore di 600 euro dell’Armeria Innocenti; il 2° premio è andato a Maurizio Gigli.

Quest’ultimo ha vinto una ricetrasmittente dell’Armeria Innocenti, un oggetto utile del costo di 80 euro; il 3° premio ha fatto la gioia di Valerio Bartolozzi: si tratta di munizioni, sempre dell’Armeria Innocenti. “Prendiamo il successo della lotteria di Federcaccia Toscana, sezione comunale di Pistoia, e la contentezza dei tre fortunati possessori dei tagliandi come segnali beneauguranti per questo 2021 che dovrà essere di ripresa se non addirittura di rinascita”, asseriscono i responsabili dell’organizzazione.

Ricordiamo che la sezione comunale di Pistoia di Federcaccia Toscana è presieduta da Paolo Luconi, ben assistito dal vice presidente Damiano Breschi. Per entrare in contatto con Federcaccia Toscana, sezione comunale di Pistoia, è possibile recarsi alla sede, posta in Corso Gramsci 77 a Pistoia, con gli opportuni dispositivi di sicurezza e igiene oppure telefonare, negli orari di ufficio dal lunedì al sabato, al numero 0573/20773.