lezione
lezione

Arezzo, 27 marzo 2020 - Il 13 aprile data d'inizio, è provvisoria a causa dell’emergenza virus. Ma le iscrizioni sono già aperte.  Si può imparare l'arabo, oppure l'arte dell'origami, passando per l'arte e la conoscenza del vino. Torna il Baratto dei Saperi. Appuntamento di primavera all’InformaGiovani di Arezzo che è pronto a partire con il nuovo calendario dell’iniziativa. Lo spirito è sempre lo stesso: offrire lezioni gratuite su vari argomenti con l’intento di stimolare la conoscenza di nuovi saperi e opportunità di condividere un proprio sapere a chiunque voglia farlo. Il progetto è nato e alimentato dalla disponibilità e dalla generosità di persone comuni che mettono a disposizione il loro tempo per condividere con altri un proprio sapere. Il Baratto dei Saperi è un’idea per creare occasioni di conoscenza, di relazione e di condivisione. Le lezioni dovrebbero partire ad aprile 2020  e le iscrizioni saranno possibili fino al giorno precedente l’inizio delle lezioni, salvo eventuali ritardi nel raggiungimento del numero minimo di iscritti per il corso prescelto. Il numero massimo e minimo varia a seconda del tipo di lezioni e in accordo con chi le tiene. Il calendario delle attività di primavera prevede lezioni di lingue con il corso di arabo di base il sabato dalle 16:30 alle 18, a cura di Modar Al Ali.

E poi i laboratori tematici come quello di Arteterapia “Ben-essere in Arte” il martedì dalle 15 alle 17:30, a cura di Rita Carioti. Oppure le lezioni di avvicinamento al vino e abbinamento vino-cibo, il sabato dalle 11 alle 12:30, a cura di Luca Cerofolini. E ancora, origami: dove l'arte incontra la matematica il sabato dalle 14:30 alle 15:30, a cura di Caterina Del Pace. Ma ci sarà spazio anche per l’educazione e la divulgazione con le lezioni di storia: Approfondimento storico artistico sul '600 il giovedì dalle 16 alle 17:30, a cura di Gabriele Donnini.