Verso Arezzo - Urban Creativity Lab
Verso Arezzo - Urban Creativity Lab

Arezzo, 14 maggio 2018 - Laboratori di disegno, scrittura, esplorazione di sé e musica per una festa della creatività aperta all’intera città. Sabato 19 maggio, dalle 15.00 alle 20.00, è in programma l’evento “Verso Wonderland” che permetterà di vivere tante attività gratuite ispirate al libro “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie”, ospitate dal centro giovanile Urban Creativity Lab con sede nella Casa dell'Energia in via Leone Leoni. Promotori dell’iniziativa saranno gli adolescenti dell’associazione Verso Arezzo che, negli ultimi mesi, hanno incontrato numerosi professionisti nel campo creativo, maturando nuove competenze da condividere con i coetanei e con cittadini di ogni età, proponendo loro numerosi laboratori tematici.

Nella giornata di sabato, i ragazzi accompagneranno infatti all’esplorazione di sé con la scrittura creativa, la sceneggiatura dei fumetti, il gioco di ruolo e altre discipline particolari come la facilitazione grafica, il tutto inserito in un suggestivo contesto a tema: la Casa dell’Energia, infatti, diventerà un piccolo “paese delle meraviglie” con ambientazioni ispirate al libro, cosplay, letture e musiche. Ogni laboratorio avrà la durata di 45 minuti e sarà ripetuto più volte, permettendo così a tutti gli interessati di arrivare liberamente in ogni momento. “Verso Wonderland” rappresenterà anche la chiusura del progetto di TwLetteratura promosso dalla Verso Arezzo che ha proposto un innovativo percorso di lettura attraverso le nuove tecnologie, trovando l’adesione di oltre venti classi di scuole medie e superiori di tutta la penisola. Ogni alunno ha scaricato sul proprio cellulare un’apposita app (Betwyll) e vi ha trovato “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carroll, un’opera su cui da febbraio in poi ha lavorato insieme ai professori e al resto della classe analizzandone il testo attraverso riassunti, parafrasi e varianti personali da scrivere attraverso tweet di centoquaranta caratteri.

Tutto questo è stato motivato dall’obiettivo di educare alla pratica della lettura e di far emergere l’amore per i libri, di sfruttare creativamente la scrittura sintetica tipica dei social network e di stimolare l’uso consapevole delle nuove tecnologie e delle reti sociali online. Il percorso di TwLetteratura troverà l’epilogo proprio nella festa “Verso Wonderland” che, presentata nei giorni scorsi anche al Salone del Libro di Torino, vedrà anche la presenza e il coinvolgimento di numerose classi da Arezzo e dal resto d’Italia (alcuni studenti di Napoli, ad esempio, terranno il laboratorio di scrittura digitale). «La festa di sabato - spiega Marco Montanari della Verso Arezzo, - rappresenterà l’occasione per condividere con il resto della città tutto il percorso che abbiamo vissuto negli ultimi mesi con le scuole e con le attività quotidiane dell’Urban Creativity Lab. Proponiamo una vera e propria “giornata della creatività” che riunirà studenti da tutta Italia e che vedrà per protagonisti assoluti i ragazzi che saranno, allo stesso tempo, gli animatori e i fruitori dei tanti laboratori in programma».