scarafia
scarafia

Arezzo, 27 giugno 2021 - Lo vedremo di nuovo nei panni del pubblicitario Roberto Landi nella prossima stagione de Il Paradiso delle signore. L’attore aretino Filippo Scarafia sarà nel cast del sesto capitolo della soap di Rai1 in formato daily in onda da settembre. Una serie che nella stagione appena conclusa ha registrato ottimi ascolti, tanto da spingere la Rai a rinnovare le vicende del grande magazzino milanese fino al 2023. E nel cast del formato giornaliero in onda ogni giorno alle 16 e super rivisto anche su Rai Play, torna Roberto Landi interpretato da Filippo Sacarfia che aveva già preso parte alle prime due serie serali.

“Una grande emozione tornare a vestire i panni del pubblicitario Landi e una grande responsabilità entrare quotidianamente nelle case degli italiani che sono molto affezionati a questa serie – dice Filippo Scarafia – E’ un bell’impegno lavorare a una soap che va in onda tutti i giorni, se a ritmi normali si girano 3 scene al giorno, adesso nel facciamo 9 e lavoriamo dal lunedì al venerdì. Il set diventa una seconda casa”. Scarafia è tornato sul set romano del Paradiso delle Signore a fine maggio e continuerà a girare fino a gennaio. “Si gira per 8 mesi l’anno con una troupe, un cast e un’organizzazione straordinarie – dice Scarafia – c’è grande sintonia con tutti sotto l’aspetto lavorativo e umano. Tra i volti delle prime serie ho ritrovato Alessandro Tersigni, oltre a tanti nuovi colleghi come Vanessa Gravina, Roberto Farnesi, Antonella Attili e Pietro Genuardi. Sarà un’estate di lavoro totale. Facciamo tamponi due volte a settimana, mascherine obbligatorie se non si gira, super controlli per tutto il cast”. Il paradiso delle signore è una serie televisiva trasmessa in prima serata su Rai 1 dal 2015 e tuttora in corso, ma a partire dalla terza stagione, in onda dal 2018, la serie è trasmessa nel formato di soap opera nella fascia pomeridiana. Vagamente ispirata al romanzo Al paradiso delle signore di Zola, è ambientata a Milano tra gli anni cinquanta e sessanta, ma le riprese si svolgono nei teatri di posa di Roma. Scarafia torna nei panni di Roberto Landi pubblicitario che quando confessò la sua omosessualità lasciò la città.

“Landi ricompare a Milano 5 anni dopo, siamo nel ‘62 – spiega Scarafia – torna a lavorare con Vittorio Conti (Alessandro Tersigni). Ha fatto un cambiamento negli anni, è un omosessuale, ha preso coscienza di sé e non ha paura di affrontare il mondo, abbiamo cercato di rendere il suo personaggio attuale e il più moderno possibile anche se vivere negli anni ’60 era più complicato di oggi”. Scarafia torna in tv dopo la serie di Canale 5 L’amore strappato che nel 2019 lo aveva visto a fianco di Sabrina Ferilli diretto da Simona Izzo e Ricky Tognazzi.

Ho lavorato con Terrence Malick al suo The last planet girato in parte in Italia, un film che doveva uscire al cinema ma bloccato per la pandemia – spiega Scarafia – nel frattempo ho ricevuto varie proposte ma l’impegno col Paradiso è costante”. In tv ha vestito anche i panni di Mameli, al cinema è stato coprotagonista in Terraferma di Crialese, adesso un nuovo lavoro per il piccolo schermo che lo vedrà entrare nelle case dei telespettatori ogni giorno. La serie è super seguita tanto che sono stati proprio i fan a ipotizzare il ritorno di Landi nella storia carpendo immagini dai social: “Sono finito in una storia di instagram a casa di un collega e su Twitter i fans si sono scatenati indovinando il mio ritorno al Paradiso”.