Livio Benelli e Andrea Meoni
Livio Benelli e Andrea Meoni

Prato, 10 settembre 2019 - La Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato compie 120 anni. L’associazione di via San Jacopo conta oggi 15 sezioni oltre la sede centrale12mila soci, oltre 1000 volontari e un bilancio di 5 milioni di euro l’anno ma è nata ben 120 anni grazie al sodalizio laico voluto dai padri fondatori.

Da parte sua il presidente Livio Benelli ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di questo importante traguardo. In questi anni sempre più complessi il nostro impegno è quello di portare avanti i valori e il compito istituzionale ereditato dai padri fondatori e in ogni caso guardiamo al futuro con ottimismo”.

I festeggiamenti per i 120 anni de L’Avvenire hanno avuto inizio il 1° settembre scorso con un aperitivo all’interno delle mura dell’associazione con tutti i volontari che hanno partecipato all’evento. Prossimo appuntamento, Sabato 14 settembre alle ore 10, per l’inaugurazione della nuova ambulanza P120 che entrerà a far parte del parco macchine del sodalizio. Si tratta di un’ambulanza attrezzata per il soccorso sanitario con medico a bordo. Parteciperà il Sindaco di Prato, Matteo Biffoni e seguirà un rinfresco per celebrare la giornata di festa.

Sempre nel prossimo fine settimana dal 12 al 15 settembre i volontari de L’Avvenire saranno presenti a Poggio a Caiano per il consueto appuntamento con l’Assedio alla Villa, con uno spazio enogastronomico.

Domenica 15 settembre il gruppo di Protezione civile e volontari gruppo del sanitario saranno impegnati nella Eco maratona pratese che si svolgerà alle Cascine di Tavola e nelle zone limitrofe, toccando anche il Comune di Quarrata, dove L’Avvenire, con l’aiuto di altre pubbliche assistenze toscane, coordinerà è gestirà il servizio sanitario della gara con 2 medici, 2 posti di primo soccorso, 6 ambulanze e circa 50 volontari.

Mercoledì 18 settembre, al Castello dell’Imperatore, si terrà la cena di gala per i 120 anni della Pubblica Assistenza, dove dalle ore 20 in poi si ritroveranno i rappresentanti delle istituzioni cittadine, provinciali e regionali, dei comandi provinciali delle Forze dell’Ordine, insieme ai dirigenti dell’associazione, soci e volontari, per una cena sotto le stelle, per festeggiare un traguardo così importante per il sodalizio.

I festeggiamenti continueranno con una foto istituzionale Domenica 22 settembre in piazza delle carceri, dove saranno disposti tutti i mezzi de L’Avvenire con i volontari, per scattare una foto ricordo di questi 20 anni successivi al centenario, momento in cui nel 1999 era già stata realizzata una foto analoga, presente nelle sedi istituzionali dell’associazione.

Inoltre, Mercoledì 25 settembre, nella sede di via Santhià della Pubblica Assistenza, si svolgerà il torneo di burraco il cui incasso sarà devoluto all’associazione per l’acquisto di materiale elettromedicali. La serata consiste in una cena a buffet con un torneo di burraco classico.

Il mese di settembre si conclude con un appuntamento importante sotto il profilo istituzionale per la pubblica assistenza, ovvero lapresentazione di un libro storico fotografico che ripercorre questi anni di vita de L’Avvenire, inteso come un viaggio tra i luoghi e le persone che hanno fatto grande il sodalizio. Il libro, firmato da Alessandro Formichella e Annalisa Marchi, sarà presentato Sabato 28 settembre, alle ore 17,30 alla Biblioteca Comunale Lazzerini.