Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Orientoccidente 2022, grande successo del concerto sul fiume di Tiziano Bob Corn Sgarbi

Adesso il diciottesimo e terzultimo giro d'orizzonte del festival fa una piccola pausa e ritorna con una serie finale di incontri sulla narrazione, “Parole migranti”

4 ago 2022
featured image
Orientoccidente 2022
featured image
Orientoccidente 2022

Arezzo, 4 agosto 2022 - Questa edizione del Festival Orientoccidente, insieme ai grandi eventi, probabilmente sarà ricordata come quella dei luoghi inconsueti, delle piccole-grandi serate all’insegna della riflessione e dei sorrisi. Il concerto teatrale sul fiume, inedito e incantatore, di Tiziano Sgarbi in arte   Bob Corn   (e ora Tiziano di Agnese e Diego) è stato sicuramente il momento più bello. Il Ciuffenna, poco lontano dal centro di Loro, è diventato uno scenario completamente nuovo, magico, per un'esibizione sperimentale in un luogo totalmente inusuale. L’idea scenografica del regista   Pierfrancesco Bigazzi   (realizzata con passione dallo staff del festival) e le capacità istrioniche di Tiziano Sgarbi hanno lasciato meraviglia e buone vibrazioni nel numeroso pubblico. “Io negli altri - Canzoni e Storie”, con il torrente ai piedi e la montagna alle spalle, ha parlato la lingua della difesa del Pianeta e della voglia di vivere l’oggi, la cultura e la quotidianità con leggerezza ma anche con determinazione.


Grazie all’Assessora alla Cultura   Nicoletta Cellai   e agli uffici tecnici del Comune di Loro Ciuffenna per aver accolto la proposta ed essere stati partecipi della sua realizzazione. “ Straordinaria la ‘visione’ di questo secondo e coinvolgente evento lorese di Orientoccidente, un’atmosfera veramente bella”   ha affermato Cellai   “dobbiamo continuare su questa strada: Orientoccidente 'green festival’ e il nostro territorio del Pratomagno è il suo perfetto scenario”.



Adesso il diciottesimo e terzultimo giro d'orizzonte del festival fa una piccola pausa e ritorna con una serie finale di incontri sulla narrazione, “Parole migranti”: lo scrittore   Paolo Ciampi   mercoledì 24 agosto a Villa Barberino, Meleto Valdarno (Cavriglia), presenterà il suo libro   "Un popolo in cammino: Viaggio a piedi nella terra degli etruschi”; poi   sabato 27 agosto   lo   spettacolo “Quattro passi con Pinocchio” prodotto e realizzato a Bucine da   Diesis Teatrango   per Palco Fluviale; martedì 30 agosto, nell’Arena del teatro di Bucine sarà la volta dell’attesa performance del poeta   Franco Arminio   (con gli interventi musicali di   Arlo Bigazzi ); infine   Bruno Casini   presenterà, sempre a Villa Barberino a Meleto Valdarno mercoledì 31 agosto, il suo libro "Frequenze Fiorentine Anni 80 ”, nell’ambito di “Veglie d’Estate” a cura di Giorgio Torricelli.


Inoltre a San Giovanni Valdarno (AR), lunedì 8 agosto si concluderà l'VIII edizione de   La Nostra Memoria Inquieta , l’esclusiva rassegna di film in pellicola quest’anno dedicata - con grande successo - al cinema di Ridley Scott. Alle ore 21.15 in piazza Cesare Battisti verrà proiettato “Il Gladiatore". Ingresso gratuito.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?