artista
artista

Arezzo, 5 agosto 2016 - Arte, racconti, memoria e fuochi di artificio si intrecciano alla vigilia della festa di San Donato. Sabato 6 agosto, alle 21.15, le terrazze panoramiche di Casa Museo Ivan Bruschi ospiteranno l'artista Brunella Tegas che sarà protagonista della mostra-spettacolo Quadritos - Immagini di memoria;, un evento organizzato dall'associazione culturale Noidellescarpediverse. Attrice di strada, cantora della tradizione popolare, giocattolaia e girovaga, Tegas esporrà la sua collezione di immagini realizzate in memoria di personaggi più o meno pubblici di varie epoche, che sono stati immortalati in quadretti, i quadritos per l'appunto, ognuno dei quali caratterizzato da una storia particolare e tutta da scoprire. La serata, condotta da Samuele Boncompagni e Alan Bigiarini dei Noidellescarpediverse, si articolerà dunque su un duplice binario: da un lato sarà ammirabile la mostra di piccole scatoline fatte a mano che, come contenitori di immagini di memoria, vogliono evocare vite che altrimenti sarebbero dimenticate, mentre dall'altra sarà possibile assistere alla performance narrativa dell';artista che tramanderà il ricordo contenuto dal quadritos attraverso il suo racconto. Lo spettacolo presentato da Tegas ha l'obiettivo di riportare alla memoria le storie che si nascondono dietro ad ogni volto e che si sviluppano attraverso un turbinio di azioni, pensieri ed emozioni che coinvolgono e rendono partecipe anche lo stesso spettatore. Questa serata, tra l';altro, si inserisce perfettamente nella location di Casa Museo Ivan Bruschi che fa parte dell'Associazione Nazionale Case della Memoria e che dunque rappresenta lo scenario ideale sia per vedere l'esposizione dei quadritos che per scoprire tutte le storie che racchiudono.

«La collezione dei ricordi - dice la stessa Tegas, - avviene grazie all'incontro con le altre persone, all'ascolto e alla condivisione. È con lo scambio che il progetto cresce e nascono nuovi quadritos, piccoli altari pagani in cui ogni fotografia contiene un viso e ogni viso contiene una storia di una vita straordinaria che ognuno può incontrare, scoprire, ricordare e condividere come una sorta di memoria collettiva». Quadritos - Immagini della memoria è l'evento organizzato per aspettare i fuochi d'artificio di San Donato organizzati dal Comune di Arezzo che, al termine della performance, saranno ammirabili direttamente dalla terrazza di Casa Museo Ivan Bruschi, vedendoli salire al cielo tra il campanile della pieve e le torri del centro storico. Ad arricchire ulteriormente la serata contribuirà anche un fresco brindisi con le degustazioni di vini a cura del sommelier Saverio Tizzanini. Oltre allo spettacolo del sabato sera, i quadritos resteranno in mostra per l'intero weekend della Fiera Antiquaria e saranno visitabili nell'orario di apertura del museo. Per l'evento serale di sabato 6 agosto è previsto un biglietto unico al costo di 10 euro per la visita al museo, la performance, la degustazione e i fuochi d'artificio; per informazioni e prenotazioni è possibile contattare lo 0575/35.41.26.