foto Daniel Boud
foto Daniel Boud

Prato, 10 settembre 2019 - Giovedì  alle 19 alla Monash University si terrà il «Visual residency night», una serata dedicata a Jon Campbell, l’artista selezionato per la residenza artistica del 2019. Il «Visual residency program» è un programma di residenza artistica istituito nel 2010 in collaborazione con la facoltà di Art design and architecture grazie al quale il Monash Prato Centre ospita ogni anno per tre mesi (da settembre a novembre) un artista che sviluppa un progetto in collaborazione con la città e le sue istituzioni.

«Questa esperienza – ha detto Campbell – mi darà l’opportunità di ampliare e approfondire la mia pratica artistica e avrò anche modo di interagire non solo con il programma di studi presente al Monash Prato Centre ma anche con il ricco panorama artistico e culturale di Prato. La ricca storia tessile di questa città fornirà sicuramente un ambiente stimolante in cui poter espandere la mia pratica artistica». La serata si concluderà con live performance dell’artista seguita da un piccolo rinfresco nel giardino di Palazzo Vaj. L’incontro si terrà in lingua inglese. Ingresso libero.