Percorsi ciclabili in mezzo alla natura
Percorsi ciclabili in mezzo alla natura

Arezzo, 07 maggio 2021 - In Toscana sono stati realizzati oltre 220 itinerari di cicloturismo, un’ampia scelta per tutti gli appassionati delle due ruote in tutte le sfumature dalla bici da strada alla mountain bike passando per le eBike o biciclette a pedalata assistita che stanno letteralmente spopolando. Tutti i percorsi proposti sono molto vari e diversi fra loro ma hanno però un unico denominatore permettono al ciclista di godere in pieno di un territorio dalle bellezze naturalistiche e artistiche uniche al mondo pieno di panorami mozzafiato, strade ben tenute e segnalate. Un sito specializzato e leader nel settore, www.sportoutdoor24.it, ha selezionato i cinque migliori percorsi per le biciclette in Toscana. Si va dalla Val d’Orcia alla Maremma, dal tracciato dell’Eroica alla Costa degli Etruschi ed anche il Valdarno non poteva non essere selezionato e così è stato addirittura con due diversi percorsi. Il comprensorio valdarnese è da sempre terra di biciclette e di ciclismo, per tutti i gusti e per tutti i livelli di preparazione dagli amatori ai professionisti. L’ambiente circostante si presta perfettamente alle due ruote grazie alla perfetta alternanza tra campagne e cittadine.

Pedalare lungo le piste ciclabili del Valdarno è un’opportunità che combina la bellezza del territorio all’attività fisica in bicicletta. Di recente sono stati presentati nuovi percorsi cicloturistici con diversi itinerari. Di particolare interesse è la Via della Lignite, un percorso ad anello che parte da San Giovanni Valdarno e termina a Cavriglia. Ad una velocità di 10 km/h il percorso può essere ultimato in 2 ore e mezza circa. Di simile difficoltà altimetrica e tempo di percorrenza è La Via dei Fossili che collega Cavriglia al centro di Montevarchi. Nel frattempo domenica 23 maggio e domenica 13 giugno l’area mineraria Enel di Santa Barbara sarà il cuore dell’iniziativa organizzata dall’Associazione Valdarno Bike Road insieme ad Enel, Comune di Cavriglia, Confcommercio e Banca del Valdarno. Due percorsi su strade bianche chiuse al traffico per biciclette (30 km) e podismo (8 km) con partenza dal circuito di Bellosguardo a Cavriglia. Attività all’aria aperta, percorsi ciclistici e podistici, strade bianche da godersi a piedi, di corsa o in bicicletta. Non si ferma quindi il grande progetto di valorizzazione, riqualificazione e sostenibilità dell’intero Valdarno grazie all’Associazione “Valdarno Bike Road”, che pone un’altra pietra miliare con il nuovo ciclo di eventi chiamato “Miniera Eco-Days”.