Monica Romano
Monica Romano

Arezzo 10 gennaio 2019 - Diritti di tutti e per tutti, valorizzazione delle differenze, libertà di espressione, confronto e conoscenza reciproca, dialogo. Sono i temi fondanti del festival dei diritto che si chiude venerdì e sabato a Monte San Savino voluto da Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Monte San Savino, Rete Re.A.Dy. (Rete nazionale delle pubbliche amministrazioni anti discriminazioni). A.S. MonteServizi, Officine della cultura e Chimera Arcobaleno.

Venerdì 11 gennaio alle 21,15 al cinema Verdi sarà proiettato a ingresso gratuito il film “Sulla mia pelle” che il regista Alessio Cremonini ha dedicato alla storia di Stefano Cucchi interpretato da Alessandro Borghi, affiancato da Max Tortora, Milvia Marigliano, Andrea Lattanzi. Alla proiezione sarà presente Franco Corleone garante dei diritti dei detenuti per la Regione Toscana, mentre nel corso della serata sarà stabilito un collegamento telefonico con l’Associazione Stefano Cucchi. “Sulla mia pelle” è il racconto della storia drammatica del trentenne romano Stefano Cucchi, morto all’ospedale Sandro Pertini il 22 ottobre 2009 dopo essere stato picchiato durante la custodia cautelare nella caserma dei carabinieri carcerazione e la cui vera storia è appena stata ricostruita durante il processo.

Sabato 12 gennaio alle 18 incontro con la scrittrice e attivista del movimento per i diritti LGBT Monica Romano che presenterà il suo libro “Gender (R)evolution” edito da Mursia. Dalla rivolta di Stonewall all’uccisione dell’attivista trans Hande Kader, passando per le battaglie del movimento LGBT italiano, Monica Romano racconta in prima persona la storia di quel lungo percorso di affermazione delle libertà individuali che ha visto protagonisti il movimento e la comunità transgender italiana e internazionale. Un libro di memorie che invita a riflettere e ad affrontare diffidenze e luoghi comuni, a chiarire significati e concetti, contro ogni mistificazione e pregiudizio. L’incontro, che sarà moderato da Veronica Vasarri di Chimera Arcobaleno, si svolgerà al Cassero di Monte San Savino sempre con ingresso gratuito.