ozz
ozz

Arezzo, 18 marzo 2021- Lunedì 22 marzo, in doppia replica alle ore 18:30 e 21:30, sarà l’innovativo “OZz” di Kanterstrasse e Straligut Teatro a chiudere la prima parte - “Ricomincio dal web” - della Stagione Teatrale 2020/21 del Teatro Verdi di Monte San Savino. Dopo lo straordinario successo di visualizzazioni di “In Arte son Chisciottə”, prosegue dunque, a cura di Comune di Monte San Savino, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Officine della Cultura e A.S. MonteServizi, l’appuntamento che chiama gli spettatori in streaming, in attesa che le condizioni pandemiche e meteo consentano di riprendere l’attività dello spettacolo dal vivo in piena sicurezza, se non al chiuso almeno all’aperto.

“OZz” è il primo esperimento di opera digitale della compagnia KanterStrasse. Un progetto multimediale che unisce in sé teatro, cinema e illustrazione animata. Tanti linguaggi per provare a raccontare uno dei classici dell’infanzia tra i più importanti della letteratura americana: “Il meraviglioso mago di Oz” di L. F. Baum. Così Kanterstrasse racconta il proprio progetto: «Quello che presentiamo non è uno spettacolo teatrale ma un progetto che unisce in sé tecniche e linguaggi tipici del teatro, del cinema, dei videogame e dei libri-game. “OZz” è un percorso interattivo dove lo spettatore può incidere sulla storia e sul suo finale, dove può decidere cosa approfondire e cosa no, dove può scegliere cosa fare o cosa vedere e proprio come nelle scelte che facciamo tutti i giorni, tutto ciò avrà delle conseguenze. In alcuni casi capiremo meglio alcuni personaggi, oppure sbirceremo dietro le quinte scoprendo alcuni dettagli della messa in scena, decideremo se essere curiosi o ligi e fedeli alla trama originale. Tutto è concesso, niente è sbagliato: si tratta semplicemente di scegliere». “OZz” è con Elisa Vitiello, Simone Martini e Alessio Martinoli. Regia Lorenzo Donnini, Simone Martini. Sceneggiatura Simone Martini, Alessio Martinoli. Fotografia Roberto D’Adorante.

Costo del biglietto € 5. L’evento sarà visibile sulla piattaforma www.ilsonar.it all’interno della sezione “Streaming”. L’appuntamento di Monte San Savino è parte integrante della rassegna “Z Generation meets Theatre” anno 2021, il teatro incontra le nuove generazioni nel web, realizzata con il contributo di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze e Fondazione Guido d’Arezzo; in collaborazione con Rete Teatrale Aretina, NET Nuove Esperienze Teatrali, Libera Accademia del Teatro e RAT Residenze Artistiche Toscane. Prevendite www.ilsonar.it. Info tel. 057527961 – 3388431111 - biglietteria@officinedellacultura.org. Ulteriori informazioni: www.officinedellacultura.org.