Arezzo, 19 maggio 2017 - Un percorso tra le emozioni attraverso le immagini. L'ultima fatica artistica di Imago è la mostra #IFeel che, frutto del lavoro di cinquantaquattro fotografi aretini, sarà inaugurata sabato 20 maggio, alle 18.00, presso la Galleria Spazio Imago in via Vittorio Veneto 33/20. Gioia, paura, rabbia, sorpresa e tristezza: il progetto nasce con l'ambizione di raccontare queste cinque emozioni primarie calate nella vita quotidiana, interpretandole in un'ottica personale in relazione alla sensibilità e al pensiero dei singoli autori. La particolarità di #IFeel, visitabile gratuitamente, è di riunire fotografi non-professionisti alla prima esperienza espositiva che, dopo aver frequentato il "Corso di Fotografia Artistica ed Espressiva" di Imago, hanno avuto l'opportunità di vedere il loro impegno artistico e creativo valorizzato in una vera e propria mostra.

I cinquantaquattro autori, infatti, sono stati divisi in cinque gruppi dedicati alle singole emozioni e, accompagnati dal sostegno professionale dei maestri di Imago, si sono confrontati nell'individuazione delle idee, nel lavoro di post-produzione e nel successivo allestimento. Oltre alla realizzazione dell'evento, #IFeel è stato accompagnato anche da un parallelo concorso volto a premiare i fotografi che meglio hanno rappresentato il tema delle emozioni: una giuria ha individuato la miglior immagine in assoluto e le migliori immagini di ogni gruppo che saranno rese note nel corso dell'inaugurazione di sabato. A garantire la qualità del progetto è il noto fotografo americano Frank Dituri che, giunto ad Arezzo come curatore artistico della mostra, ha valutato i singoli scatti, ha selezionato i migliori da esporre, si è confrontato con gli autori e ha capeggiato la giuria del concorso. Ad impreziosire ulteriormente #IFeel è, infine, la pubblicazione di un catalogo in cui sono racchiuse e spiegate tutte le foto che resteranno esposte nei due fine settimana di sabato 20 e domenica 21 maggio, e di sabato 27 e domenica 28 maggio, con orario dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00. «Ogni fase della vita è caratterizzata da un'emozione - spiega Lucia Caneschi di Imago, - che i nostri fotografi hanno affrontato in modo artistico e personale, scattando foto che, come uno specchio, riflettono e raccontano coloro che le hanno realizzate. Al termine del nostro corso abbiamo proposto agli allievi di mettersi alla prova concretamente e di presentare alla cittadinanza il loro lavoro, arrivando a realizzare un percorso espositivo di alta qualità e degno di veri e propri professionisti».