Lotteria Angeli del Bello
Lotteria Angeli del Bello

Firenze, 3 dicembre 2019 – Ultima chiamata per la Lotteria degli Angeli del Bello di Firenze. C'è infatti tempo fino alla mattina dell'8 dicembre per acquistare, al costo di 5 euro, uno dei biglietti che permetteranno di aiutare i volontari a prendersi cura di Firenze. E in palio ci sono anche 46 bellissimi premi.

I biglietti sono acquistabili nei punti vendita presenti in tutti e cinque i quartieri cittadini e consultabili sul sito: www.angelidelbello.org.
L’estrazione avrà luogo l’8 dicembre alle ore 15, sull’Arengario di Palazzo Vecchio, in occasione della festa dell’Immacolata concezione e in concomitanza con l’accensione degli alberi di Natale. Numerosi e belli i premi: una macchina, oggetti delle grandi Maison Fiorentine, abbonamenti fitness, cene e soggiorni, ingressi a concerti, biciclette da uomo e da donna, pass annuali con Mobike e tanti altri.

Grande la generosità di coloro che hanno donato i 46 premi: Fiat Panda di Brandini, soggiorni in alberghi e resort Starhotels, abbonamenti alle palestre Klab, accessori di pregio donati da Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci e Il Bisonte, biglietti per concerti al Mandela Forum e Tuscany Hall di Firenze, cene e degustazioni offerti da Lungarno Collection, pass annuali offerti da Mobike, sedute di bellezza e benessere presso Armonia Hair & Personal Design e SoulSpace, e divertenti avventure con Tree Experience a Vincigliata.

Per questa seconda edizione anche i volontari degli Angeli del Bello contribuiscono ai premi della lotteria mettendo a disposizione soggiorni, book fotografici, visite guidate, corsi di nordic walking e acquerelli di alta scuola. Le risorse raccolte saranno impiegate su territorio fiorentino nell’anno 2020, per interventi puntuali di ripristino del decoro urbano, suggeriti dall’amministrazione comunale, dai volontari, da ogni cittadino che ha a cuore Firenze: tutti utilizzando i canali della Fondazione.

La Fondazione Angeli del Bello è nata nel 2010, su iniziativa di Quadrifoglio (ora ALIA Servizi Ambientali SpA) e Partners Palazzo Strozzi, per promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alla cura dei beni comuni e all’educazione al civismo attraverso azioni concrete di volontariato urbano volte a migliorare il decoro e la bellezza di Firenze. Attualmente i volontari sono oltre 3.000 fra privati, scuole, università per stranieri e associazioni ed operano suddivisi in gruppi non solo per ripulire dalle scritte vandaliche i muri dei palazzi fiorentini, ma anche per curare i giardini e gli spazi di verde pubblico. Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo: www.angelidelbello.org.


Ilaria Biancalani