Il deejay spezzino Super Marco May
Il deejay spezzino Super Marco May

La Spezia, 13 marzo 2020 – Super Marco May non si ferma... mai. L'altra settimana, in particolare sabato, in cui le discoteche erano chiuse come da Dpcm del Governo, ma i locali (ad esempio quelli del centro città spezzino) ancora non avevano l'obbligo di chiudere alle 18 (ed erano superaffollati) come da qualche giorno, in oltre 500 avevano seguito la diretta serale su Facebook del noto deejay spezzino. Davvero tantissimi pure i messaggi ricevuti in corso d'opera.

Venerdì 13 marzo, Marco, ripeterà la performance a partire dalle 22, dal suo canale nel social network. “Porterò un po' di musica – afferma il protagonista – direttamente in casa di tutti i ragazzi amanti della discoteca che, purtroppo, vista l'emergenza, non devono uscire di casa”. Durante la diretta, poi, sarà possibile partecipare a un'asta per l'acquisto di un gadget di Super Marco May e il ricavato verrà interamente consegnato alla associazione musicale spezzina Musicando, guidata da Davide Micoli, per la raccolta fondi da destinare al reparto di terapia intensiva dell'ospedale Sant'Andrea. Visto che le note saranno techno e hardstyle, non poteva mancare anche una voce ad accompagnare il nostro amico Marco. “E la mitica voce sarà quella di Mister Corrente Elettrica ovvero Roberto Francesconi”.

Due colossi della musica uniti per un solo importante scopo. “Quello di farvi ballare e divertire stando a casa, senza pagare il biglietto d'ingresso, ma con la possibilità di fare anche una buona azione”. Ricordiamo inoltre per chi non si aggiudica l'asta, è comunque possibile fare una donazione anche piccolissima tramite Musicando di Davide Micoli. “Vi aspetto numerosi venerdì sera su Facebook e per chiarimenti e delucidazioni – conclude May - chiedete pure a Super Marco May e Roberto Francesconi”. Marco May si esibirà per minimo tre ore, ma se le persone 'parteciperanno' attivamente, andrà avanti ancora nella notte. Il deejay, che nei giorni scorsi ha rinunciato alle performance al Tao e al New Bulldog di Genova, mentre domani sarebbe dovuto essere a Ponsacco, sabato prossimo alla Bolgia di Bergamo e sabato 28 marzo addirittura ad Amsterdam, al Multigroove, si esibirà dalla propria abitazione.

“Da Spezia, nel mio home studio – conclude -. Vedrete, vi divertirete, ne sono certo”. E intanto la raccolta fondi per il Sant'Andrea, prosegue, contattando proprio l'associazione Musicando e andando a fare una donazione su gofundme.com. L'hashtag è #lamusicaciaiuta.

Marco Magi