Questa sera ad Aulla al Liceo Classico ci saranno diversi spettacoli (foto d’archivio)
Questa sera ad Aulla al Liceo Classico ci saranno diversi spettacoli (foto d’archivio)

Massa, 11 gennaio 2019 - Alcuni amano i libri, altri il teatro, altri ancora le escursioni. Ecco perché questo fine settimana in Lunigiana ci saranno eventi per tutti i gusti. Si comincia questa sera al Liceo Classico di Aulla, che aderisce all’iniziativa “Notte Bianca“. Dalle 18 alle 24 il Leopardi, in contemporanea con altri licei classici italiani, aprirà le porte per condividere idee e modalità con una festa che coinvolgerà tutti. Verranno proposte iniziative culturali che spaziano dagli interessi classici a quelli scientifici, in sinergia con le associazioni e le scuole, per dimostrare che il Liceo Classico è vitale e vivace. Alle 18 in sala Tobagi l’apertura e i saluti del dirigente scolastico, del sindaco di Aulla e delle associazioni del territorio, seguirà la lectio magistralis di Fabio Gabrielli intitolata «Il gesto umano. Lo stupore come pratica di vita» e la proiezione del video realizzato in occasione dei 50 anni del Liceo. Poi tutti si sposteranno al piano superiore, nelle classi divise in aree tematiche, con conferenze, esibizioni e degustazioni.

Sabato mattina ci sarà la presentazione del libro di Filomena Lamberti, sfigurata dal marito con l’acido, intitolato «Un’altra vita». L’appuntamento è alle 10 in sala consiliare ad Aulla, ci saranno Susanna Ceccardi, Elena Vizzotto, Andrea Cella, Jenny Fumanti, l’associazione Sam e operatrici del centro antiviolenza Linea rosa e Spazio donna di Salerno. L’evento è organizzato da Federica Fumanti, coordinatore Lega Aulla e Lega Lunigiana donne. Alle 16,30, sempre in sala consiliare, ci sarà la premiazione di Vetrina enigmistica, il gioco che ha coinvolto le attività commerciali di Aulla. L’evento, giunto alla quarta edizione, è stato organizzato da “Taddeofilm“ in collaborazione con i commercianti del centro storico e col patrocinio del Comune di Aulla. Oltre ai premi per i vincitori e alla spiegazione di rebus e indovinelli, ci saranno gradite sorprese.

Domenica spazio agli amanti della natura. Il Club alpino italiano di Fivizzano, commissione sentieristica, organizza la manutenzione del sentiero della via Francigena da Aulla a Bibola e Vecchietto. L’uscita è rivolta a tutti i soci e non solo. Nella prima giornata è prevista una camminata di circa 10 chilometri per ripristinare la segnaletica e sfoltire i rami nella prima parte del sentiero. Servono una normale dotazione da montagna e guanti, il ritrovo è alla fonte della Camilla alle 9,30, il pranzo sarà al sacco e rientro previsto nel pomeriggio.