A Manciano il Music Street Festival
A Manciano il Music Street Festival

Manciano (Grosseto), 9 giugno 2016 - Puntuale a Manciano torna lo Street Music Festival, edizione 2016, la sesta consecutiva. Un appuntamento di eccellenza tra gli eventi di quest'estate che allarga i suoi confini anche a Saturnia e Grosseto. Un vero e proprio tour iniziato giovedì nel centro commerciale Aurelia Antica, uno degli sponsor della manifestazione mancianese e che prosegue venerdì (ore 16 e ore 21) e domenica (ore 16) alle Terme di Saturnia Spa & Golf resort, altro sponsor del festival. Il cuore pulsante della kermesse tuttavia resta incentrato a Manciano, dove da domenica a venerdì, dalla mattina alla sera, in ogni angolo del paese si esibiranno numerose band provenienti da tutt’Italia e dal resto del mondo. Un festival internazionale organizzato come osempre dalla Pro loco di Manciano con il patrocinio del Comune.

Cinque le band che inonderanno con la loro musica le strade di Manciano. Da Berlino la novità straniera dell’edizione 2016 sono i Beat’n Blow (sabato ore 19.30 via Circonvallazione a Manciano e poi Terme di Saturnia domenica 12 giugno ore 16, ). Una band nata letteralmente per strada nel 1994 e inizialmente solo strumentale. Con un album alle spalle, la band cambia faccia nel 2003 con l’ingresso della cantante Katie Lavoix. Ed è questa proprio la particolarità della band: una street band con una voce che si esibisce sia in strada, sia su palco. Torna da Barcellona per la quarta volta al festival la Brincadeira band che aprirà il festival venerdì 10 giugno in piazza della Rampa (prologo alle Terme di Saturnia, ore 16). La band ufficiale del Manciano Street Music Festival, Magicaboola brassband (sabato 12.30 via Gramsci e domenica ore 12.15 piazza della Pace), arriva invece da San Vincenzo (in provincia di Livorno) per presentare i brani del nuovo album “The dark side of the street”, il terzo lavoro discografico del gruppo con ospiti eccezionali: Stefano Cocco Cantini, Ellade Bandini, Nick the Nightfly, Mauro Ottolin. Dalla Spagna ai Balcani: la Peppe Millanta & Balkan Bistro Street Band (sabato 11 giugno ore 19.30, via Marsala) è una band di musica balcanica di Chieti composta da otto giovani musicisti abruzzesi appassionati di musica balcanica e più in generale dell’Est Europeo. Non può mancare il Dixieland. Le origini della musica da strada vengono da New Orleans e per Manciano Street Music Festival arrivano da Borgomanero (in provincia di Novara) con la Dirty Dixie Jazz Band (venerdì ore 21 Terme di Satuirnia e domenica, ore 10 bar centrale di Manciano). Una band di sei elementi che unisce la sonorità dixieland e swing ad una simpatia e ironia sfrenata dei sei componenti. Non mancheranno momenti in cui le band suoneranno tutte insieme.

Il Manciano Street Music Festival non sarà solo cultura e divertimento, ma anche formazione. Sabato e domenica, infatti, sapzio al campus: serie di incontri formativi per capire come e perchè si può passare da una classica banda di paese a una street band capace di portare il proprio talento in giro per l'Europa e non solo. La direzione musicale del campus è affidata a Michele Santinelli (direttore artistico e ideatore del festival) in collaborazione con la Magicaboola Brass Band (www.magicaboola.com), street band ufficiale della manifestazione, sempre presente alle sei edizioni del festival.

Inoltre il Festival abbraccia il mondo della scuola. Tre mattinate di esibizioni e lezioni nelle scuole elementari di Manciano e Marsiliana con i bambini che hanno avuto la possibilità di assistere ad uno spettacolo tutto per loro.