La presentazione dell'evento

Grosseto, 24 agosto 2018 - Tutto pronto a Grosseto per la prima edizione dello Streetfood 4 Wheels che si svolgerà negli spazi delle Mura Medicee, al bastione del Mulino a Vento (Cinghialino) in pieno centro, che saranno letteralmente invasi dai food truck di 4Wheels, l’evento promosso dall’associazione nazionale Streetfood. Le Mura sono al centro delle attenzioni dell'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, un concetto ormai assodato. E l'evento di fine agosto ne è la conferma: oggi dalle 17 in poi, domani e domenica il monumento cittadino – nel Bastione Mulino a vento (Cinghialino) – sarà invaso dallo streetfood e dalla musica dal vivo. Tante specialità italiane ed estere potranno essere gustate su le Mura in un'atmosfera di festa. La manifestazione, organizzata dall'Istituzione "Le Mura" insieme all'Associazione "Streetfood" di Arezzo, si svolgerà con il patrocinio del Comune di Grosseto e della Regione Toscana.

L'evento è uno dei tanti appuntamenti che si pone l'obiettivo di valorizzare le mura cittadine, il più importante patrimonio a disposizione del capoluogo maremmano. «Avevamo promesso che le Mura sarebbero diventate un polo di attrazione vivo e da vivere – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna – e stiamo continuando in questo percorso: tanti sono gli aspetti da tenere in conto e su cui stiamo lavorando senza sosta. Dalla sicurezza, al decoro fino alla necessità di investimenti. I risultati sono sotto gli occhi di tutti». L'inaugurazione ufficiale sarà alle 19 ovviamente al baluardo del Mulino a vento, alla presenza del sindaco. «Anche in questa occasione c'è da fare i complimenti all'Istituzione Le Mura, con il presidente Alessandro Capitani che sta facendo un grande lavoro per portare avanti la mission che la giunta ha definito a inizio mandato – spiega il vicesindaco e assessore alla Cultura Luca Agresti - in questo caso la città potrà godere di un evento che unisce lo streetfood alla musica, in pieno clima estivo».