Jovanotti a casa dopo l’incidente: "Tre giorni poi torno a Forlì"

Il rapper cortonese dovrà proseguire la fisioterapia nel centro di riabilitazione. Ancora mesi per superare gli effetti della caduta dalla bici a Santo Domingo

Cortona (Arezzo), 2 settembre 2023 – Aria di casa. Immortalato con il cellulare dell’amata moglie Francesca, il Jova nazionale sorride allegramente seduto sulla panchina adagiata nel bel giardino della sua amata villa che si trova nel cuore del Poggio, la parte più antica della città di Cortona. Annuncia il suo ritorno a casa dopo il bruttissimo incidente occorso a Santo Domingo in sella alla sua bici e dopo estenuanti settimane di fisioterapia nel centro di massofiosioterapista di fiducia dei campioni, quello di Fabrizio Borra a Forlì. La parentesi cortonese di Lorenzo Cherubini, però, ahimè, è solo momentanea, come conferma lo stesso cantante.

Si tratta, infatti, come già accaduto precedentemente, di appena tre giorni a casa, praticamente quelli del weekend, per recuperare le energie e farsi coccolare un po’ dalla famiglia. Tutto prima di tornare al centro forlivese dove, come spiega lo stesso cantante "sto facendo la fisioterapia seguito da Fabrizio Borra, che mi strapazza per mantenere il tono e la funzione neuromuscolare attiva, così quando (non so ancora quando, potrebbero volerci mesi) inizierò ad andare senza stampelle avrò una buona base per recuperare e tornare a camminare e pedalare e soprattutto (per me) a stare su un palco". Ma l’aria di casa sembra proprio rigenerare Lorenzo. "Un piccolo progresso al giorno – conferma ancora - e ogni volta che passo da casa ritrovo il motivo per essere grato". Nello scatto della moglie Francesca Jovanotti non è solo.

È in compagnia di un fedele compagno di vita ormai da molti anni, il cane Otto che insieme ad alcuni gatti, anche loro trovatelli, popola e riempie di allegria casa Cherubini. "Il mio vecchio Otto è pieno di acciacchi – racconta ancora il cantante - ma sembra sapere tutto di me, e non mi molla un attimo quando torno". È ormai passato un mese e mezzo dal brutto incidente a Santo Domingo quando, mentre si trovava in vacanza con la moglie è caduto rovinosamente dalla bici mentre stava facendo un giro tre le piantagioni di canna da zucchero. Una caduta che gli è costata una seria frattura del femore in ben tre punti e quella la clavicola. Proprio in una clinica di santo Domigo è stato urgentemente operato, trascorrendo poi lì alcune settimane di convalescenza prima di far ritorno in Italia.