Meyer, nasce un nuovo laboratorio per studiare le cause delle malattie neurologiche

Gli scienziati riescono a sviluppare e studiare neuroni umani a partire da cellule della cute di pazienti che soffrono di epilessia e di malattie neuro metaboliche. Si possono così testare anche terapie personalizzate

L'ospedale pediatrico Meyer di Firenze
L'ospedale pediatrico Meyer di Firenze

Firenze, 6 novembre 2023 – Un nuovo laboratorio per combattere le malattie neurologiche. E’ nato al pediatrico Meyer allo scopo di sviluppare e studiare neuroni umani a partire da cellule della cute di pazienti con malattie neurologiche associate a epilessia e a malattie neuro metaboliche. Ad attivarlo sono stati i laboratori di Biologia Molecolare delle Malattie Neurometaboliche e di Neurobiologia, guidati dalla professoressa Amelia Morrone e dal dottor Valerio Conti del centro di eccellenza di Neuroscienze dell'Aou Meyer Irccs di Firenze, diretto dal professor Renzo Guerrini.

La strumentazione del laboratorio è stata acquistata grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze nell'ambito del progetto "Human Brain Optical Mapping".

Ma di cosa si tratta, precisamente?

Partendo da un prelievo ottenuto mediante biopsia della cute, il laboratorio è in grado di riprogrammare le cellule (fibroblasti) in cellule staminali per poi farle ‘differenziare’ in neuroni. Questi neuroni, uguali a quelli presenti nel cervello del paziente, possono essere studiati per approfondire le cause della malattia e testare nuove potenziali terapie personalizzate, anche in relazione a diversi stadi di sviluppo delle cellule. Nell'ambito di questa collaborazione, il dottor Rodolfo Tonin, che da anni si occupa di riprogrammazione cellulare anche grazie ai finanziamenti del progetto ''Giovani Innovatori'' 2017 sostenuto dalla Fondazione Meyer e dell'Associazione malattie metaboliche congenite AMMeC, ha recentemente ricevuto il premio per il miglior lavoro presentato al congresso Internazionale della Society for the Study of Inborn Errors of Metabolism (Ssiem tenutosi a Gerusalemme dal 28 agosto al primo settembre scorsi.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro