Maltempo in alto Mugello, “20 milioni di danni per le aziende”

Le stime di Cia Agricoltori italiani Toscana centro: “98 segnalazioni di danni causati dalle alluvioni”

Una delle frane che hanno martoriato il Mugello (Fotocronache Germogli)
Una delle frane che hanno martoriato il Mugello (Fotocronache Germogli)

Firenze, 26 giugno 2023 – Il bilancio dei danni causati dal maltempo in alto Mugello è devastante. Sono state 98 le segnalazioni di danni causati da maltempo e alluvioni nello scorso mese di maggio, nell'Alto Mugello. Danni in gran parte segnalati dalle aziende agricole del territorio, per un totale di oltre 20 milioni di euro in termini economici. Così la Cia Agricoltori italiani Toscana centro in occasione di un incontro tenuto oggi a Marradi (Firenze), organizzato con Confagricoltura Firenze, con la presentazione dei dati del censimento frane nell'alto Mugello rilevati dal Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale.

"Abbiamo ribadito la necessità di interventi immediati e di ristori in tempi rapidi e certi - sottolinea in una nota il presidente di Cia Toscana centro, Sandro Orlandini -. L'Alto Mugello deve continuare ad andare di pari passo con la Romagna per quanto riguarda gli investimenti post alluvione, perché, come è stato anche ribadito dal Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, i danni, in questa zona di Appennino sono simili, anche se in regioni diverse”.

All'incontro ha partecipato anche Rossano Montuschi, dirigente del Distretto montano Consorzio della bonifica della Romagna Occidentale, oltre ai rappresentanti dei Comuni di Marradi, Palazzuolo sul Senio, Firenzuola e Londa.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro