STEFANIA TAVELLA
Cronaca

Vicopisano, il Comune lancia il nuovo progetto ambientale 'Melamerito'

Consumazioni omaggio nelle attività aderenti per chi si impegna a raccogliere rifiuti nel territorio. Franchi: «Un'iniziativa che tiene insieme aspetti ambientali, sociali e turistici. Premieremo chi tutela l'ambiente»

La vicesindaca Fabiola Franchi

La vicesindaca Fabiola Franchi

Vicopisano, 4 luglio 2024 - Si chiama 'Melamerito', il nuovo progetto ambientale promosso dal Comune di Vicopisano, in collaborazione con Vico Verde e con il contributo di Ecofor Service. Il progetto prevede buoni per consumazioni omaggio forniti nei locali del territorio che hanno aderito all’iniziativa, donati a coloro che prendono il bel sacchetto verde, fornito, e si impegnano a raccogliere rifiuti abbandonati. «Melamerito, coinvolgendo sette attività del territorio - spiegano Fabiola Franchi e Juri Filippi, Vicesindaca con delega all’Ambiente e Assessore al Ciclo dei Rifiuri - è una iniziativa che mira a tenere insieme aspetti ambientali, sociali, di decoro, turistici. Intendiamo incentivare e ‘premiare’ chi tutela l’ambiente e i nostri bellissimi luoghi e paesi. Il funzionamento è facile e nei prossimi giorni, grazie a Vico Verde, seguiranno anche alcuni semplici e divertenti spot esplicativi». «In pratica  - continuano Franchi e Filippi - cittadini, cittadine, visitatori, turisti… potranno recarsi in una delle attività aderenti, ben segnalate dai totem Melamerito, prendere il sacchetto e i guanti. Al termine della pulizia saranno forniti dagli esercenti uno o due buoni da 3 euro, massimo una volta al giorno, e i buoni sono cumulabili. Invitiamo i volontari di Melamerito a condividere le foto del loro impegno civico per la comunità, via WhatsApp, al numero del Comune 366.8301788, autorizzandone la pubblicazione. Tutte le informazioni sui siti www.comune.vicopisano.pi.it, www.vicoverde.it e scrivendo a [email protected] e a [email protected]». «Abbiamo aderito subito e con entusiasmo a questo progetto dell’Amministrazione - dice Matteo Goretti, presidente di Vico Verde perché include e valorizza tre temi fondamentali per la nostra associazione: decoro urbano, ambientalismo, promozione delle nostre bellezze e amore per il territorio». L'elenco dei bar e dei circoli in cui si possono consumare i buoni è: Fratellanza Artigiana, Caprona Bar sport De Feo, Lugnano, Bar Chiara Petri, Caprona, Il Barrino di Tamara Calà, San Giovanni alla Vena, Casa del popolo, Uliveto Terme, Circolo Arci Lo Stradello, San Giovanni alla Vena e Circolo Arci L'Ortaccio, Vicopisano. «Il progetto si basa sulla fiducia - concludono Franchi, Filippi e Goretti - la bellezza dell’anima, e dell’ambiente, chiama bellezza!».