MICHELE BUFALINO
Cronaca

Venerdì 14 giugno il Premio Europa per donne che scrivono gialli

Presieduto dalla scrittrice toscana Paola Alberti e organizzato dalla Compagnia del Delitto

L'evento

L'evento

Pisa, 12 giugno 2024 - Si svolgerà a Pisa, nella sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti, venerdì 14 giugno, alle ore 17:00, la cerimonia conclusiva della XVIII° edizione del Premio Europa, presieduto dalla scrittrice toscana Paola Alberti e organizzato dalla Compagnia del Delitto (www.cattivabambina.it) e dal Gruppo Internazionale di Lettura con il patrocinio del Comune di Pisa e la collaborazione della Libreria La Feltrinelli, che ogni anno segnala oltre alle vincitrici del concorso letterario nazionale a partecipazione gratuita per racconti polizieschi scritti da donne anche alcuni personaggi che si sono distinti nel valorizzare le tematiche legate alle pari-opportunità e alla diffusione della cultura. Sarà premiata, infatti, la professoressa Domenica Romagno, docente di Linguistica nell'ateneo pisano e responsabile di numerosi progetti internazionali tra i quali quello sulla relazione tra neurobiologia e grammatica in collaborazione con il prestigioso MIT, a Cambridge, negli Stati Uniti, e la giornalista e scrittrice viareggina Elena Torre, autrice eclettica che si muove tra il teatro e la letteratura, toccando i generi più diversi, racconti, saggi, gialli, favole, storie per bambini e drammaturgie. Il concorso letterario è stato vinto da Sabrina Santerini, di Calci, per il racconto “Ugolin”, tutto giocato tra un medioevo gotico e misterioso e l'età contemporanea. Segnalati dalla giuria i racconti “Fantasmi” di Maria Fernanda Mancuso, piacentina di nascita e milanese d'adozione, “Clara” di Chiara Zanobini, insegnante di materie letterarie a Pisa che vive a San Giuliano Terme, e “Il sogno di Loretta” di Anna Corrado, che vive a Novara. Vincitrice della sezione racconti per ragazzi è la dodicenne grossetana Helena Pagano, con il racconto “Il caso di Milli Smith”. Carlo Emilio Michelassi, attore della Compagnia del delitto, in Sala delle Baleari leggerà alcuni brani tratti dai racconti segnalati dalla giuria, che è composta oltre che dalla Alberti, presidente, da Maria Paola Ciccone, presidente del Gruppo Internazionale di Lettura, da Elena Calamari, già docente di Psicologia dell'ateneo pisano, da Rita Biancheri, docente di Sociologia nell'Università di Pisa, e da Chiara Patarino, comunicatrice, blogger e autrice di letteratura per ragazzi. La pittrice pisana Michela Marinai, di cui è in corso una mostra temporanea dal titolo “Volti di donne” nella Libreria Feltrinelli di Pisa, inaugurata durante la conferenza di presentazione del Premio, esporrà a Palazzo Gambacorti un suo quadro a rappresentare la poliedricità femminile nelle arti. Appuntamento a Pisa, venerdì 14 giugno, alle 17:00, nella Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti. M.B.