Piscina comunale, partono i lavori: "Sarà completamente rinnovata"

Il sindaco Di Maio: "Investimento molto importante rispetto alle risorse che a disposizione del nostro comune"

Piscina comunale, partono i  lavori: "Sarà completamente rinnovata"

Piscina comunale, partono i lavori: "Sarà completamente rinnovata"

Sono partiti ieri i lavori alla piscina comunale di San Giuliano Terme.

Dopo che l’amministrazione comunale aveva annunciato le operazioni di svuotamento dei locali è stato allestito il cantiere che andrà a rinnovare l’infrastruttura chiusa da tempo.

Le operazioni edilizie comprendono: rifacimento della centrale termica, riqualificazione ed ammodernamento dei servizi igienici, il rifacimento degli impianti di trattamento acqua, sostituzione di parte degli infissi, rifacimento della pavimentazione e altre opere complementari o di finitura.

"Eravamo in trepidante attesa per l’inizio di questi interventi – dice l’assessora allo sport, Roberta Paolicchi –, la piscina di San Giuliano Terme rappresenta una delle più importanti infrastrutture pubbliche dell’intera area pisana e siamo orgogliosi di poter iniziare il cammino per restituire alla cittadinanza un luogo completamente rinnovato, ma soprattutto che tornerà ad essere vivo, a riprendere il proprio ruolo di centralità per lo sport e l’attività fisica".

"San Giuliano Terme è terra di sport – prosegue –, con una fitta presenza di impianti sportivi e di atleti ed atlete che stanno ottenendo importanti risultati di squadra ed individuali. Ci tengo a ringraziare gli uffici comunali per aver captato le risorse economiche tramite il bando ministeriale sport e periferie, grazie al quale abbiamo ottenuto un fondamentale corroborante per finanziare l’opera".

L’intervento ha un costo complessivo di 1,5 milioni di euro. "I lavori per la nostra piscina non erano affatto scontati – afferma il sindaco di San Giuliano, Sergio Di Maio –, soprattutto per l’investimento molto importante rispetto alle risorse che ha a disposizione il nostro comune, ma siamo stati determinatissimi a voler portare avanti questo impegno che ci siamo presi con la comunità sangiulianese e nonostante l’impennata dei prezzi, che ha fatto schizzare il quadro economico da 1,298 a 1,498 milioni di euro, siamo andati avanti attingendo da risorse proprie".

La piscina comunale era stato oggetto in passato anche di alcuni episodi di vandalismo, e la sua chiusura aveva privato il territorio di un importante presidio sportivo.

"Siamo di fronte - conclude il primo cittadino Sergio Di Maio -, ad un momento importante per la nostra comunità, non vediamo l’ora di veder rivivere la nostra piscina".

E.M.D.P.