Cnr, la replica di Serravalle: "Se Burioni ha dati scientifici, pronti a confrontarli"

Il pediatra e presidente di AsSis: "Stentiamo a comprendere i motivi degli insulti, e non abbiamo alcuna intenzione di lasciarci trascinare nel vortice di polemiche"

Eugenio Serravalle

Eugenio Serravalle

Pisa, 16 maggio 2024 - Dopo le accuse di "antiscienza" da parte del virologo Burioni in merito all’iniziativa "Vivere e Salute" sulla prevenzione dei tumori, organizzata da Assis, il presidente dell'associazione che organizza il convegno, Eugenio Serravale, ha replicato con una nota.

LA REPLICA - "Siamo stati accusati dal professor Burioni di “attività antiscientifica” per aver svolto un convegno presso il CNR di Pisa sulla tutela della salute attraverso l’adozione di corretti stili di vita - dichiara il dottor Serravalle -. La registrazione integrale dell’evento sarà presto disponibile, e tutti potranno giudicare come sono stati trattati questi temi. Stentiamo a comprendere i motivi degli insulti, e non abbiamo alcuna intenzione di lasciarci trascinare nel vortice di polemiche che fanno audience ma non servono a restituire quella fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni che è in diminuzione, secondo recenti rilevazioni, soprattutto dopo il ritiro mondiale del vaccino di Astra Zeneca. La pandemia ci ha proposto una figura di medico diversa, più attenta all’aspetto mediatico che alla divulgazione di contenuti scientifici obiettivi, incontaminati da conflitti d’interessi e in grado di informare i cittadini fornendo strumenti per scelte consapevoli. Abbiamo bisogno di restituire autorevolezza al personale sanitario, e lasciare le battute e il sarcasmo ad altri ambiti. Il dottor Berrino è un’autorità indiscussa su questi temi, ha un curriculum con pochi uguali ed un divulgatore apprezzatissimo; il dottor Serravalle ha riportato i dati delle rilevazioni dell’Istituto Superiore di Sanità su bambini e adolescenti. Se il professor Burioni ha dati scientifici differenti, saremo ben contenti di confrontarli, in sedi che garantiscano uguali tempi degli interventi dei relatori che rappresentano le due parti e che si dichiari inizialmente la presenza o l’assenza di conflitti di interessi, come si dovrebbe fare per prassi comune".

SERRAVALLE - Laureato in Medicina e Chirurgia a Pisa nel 1980 e specializzato in Pediatria Preventiva, Puericultura e Patologia Neonatale a Pavia nel 1986, Eugenio Serravalle esercita la professione di pediatra a Pisa. Ha lavorato presso la Divisione Pediatrica dell’Ospedale di Cisanello, come pediatra dei Servizi territoriali e di libera scelta, come neonatologo presso la Casa di cura Suore dell’Addolorata di via Manzoni. È responsabile dei progetti di educazione alimentare della Cooperativa Paideia per gli asilo-nido di Pisa, Vecchiano, Uliveto Terme, Calci, Montopoli Valdarno, e membro della Commissione provinciale per le strategie vaccinali e la prevenzione delle malattie infettive della Provincia autonoma di Trento. Da anni il suo campo di interesse si è concentrato sulle vaccinazioni pediatriche, con attività di divulgazione. È autore di quattro volumi su questo tema.

M.B.