Cane abbandonato in casa da settimane salvato dai vigili urbani

L'animale è stato trovato in pessime condizioni dagli agenti della polizia municipale. La proprietaria si è trasferita in una località della provincia di Pisa

Vigili urbani

GERMOGLI PH 23-06-06 FIRENZE POLIZIA MUNICIPALE VIGILI URBANI ZONA A TRAFFICO LIMITATO

Pisa, 26 settembre 2017 - I vigili urbani di Pisa hanno salvato un cane che era stato abbandonato da settimane all'interno di un appartamento in un alloggio popolare di Pisa. Gli agenti della polizia municipale hanno trovato l'animale in pessime condizioni: fortemente denutrito e in mezzo ai suoi stessi escrementi. Il cane era stato abbandonato dall'inquilina dell'appartamento che si è trasferita fuori provincia.

L'animale è stato salvato in tempo ieri sera dalla polizia municipale di Pisa che lo ha poi affidato alle cure del canile comunale. L'allarme è scattato dalla segnalazione dei vicini per la presenza da giorni di cattivo odore. Quando gli agenti sono intervenuti sul posto hanno verificato dall'esterno della casa la presenza del cane e notato la fuoriuscita di un liquido maleodorante dalla porta dell'appartamento. Non sono però riusciti a rintracciare la proprietaria e inquilina dell'alloggio pubblico che risultava trasferita altrove da tempo. Così hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco che hanno aperto la porta e trovato il cane in stato di abbandono, visibilmente denutrito e costretto a vivere in mezzo a escrementi cosparsi in tutta la casa. La polizia municipale effettuerà ulteriori accertamenti per procedere nei confronti della proprietaria del cane.