Quattro Ristoranti a Carrara, la festa della città: corsa dei clienti per le prenotazioni

A vincere la puntata apuana è stata la Locanda Patrizia di piazza delle Erbe

Carrara, 30 marzo 2024 – A vincere la puntata apuana di ‘Quattro Ristoranti’ è stata la Locanda Patrizia di piazza delle Erbe, era già la prima nella classifica provvisoria poi consolidata dal voto dello chef Alessandro Borghese. Diverse le strategie di gara fra i vari chef che hanno dovuto adattare i propri menù alle scelte. Per esempio la trattoria da Ometto a Bedizzano, il regno della cucina tipica carrarina con turisti che arrivano da ogni parte del mondo per mangiare lardo di Colonnata e taglierini nei fagioli, è stata penalizzata da scelte fuori tradizione, come le focacce con i salumi. E questo nonostante in menu ci fosse appunto il lardo, il baccalà marinato, la trippa, le tagliatelle al ragù o il cinghiale con la polenta.

Nella classica provvisoria al primo posto c’era il locale di Francesca Croci, che era già prima in classifica con il voto della giuria, al secondo pari merito la trattoria da Ometto con la Capannina di Ciccio a Marina di Carrara e ultimo il Fienile di Fossone. Dalla locanda Patrizia l’unico commento è quello della titolare Francesca Croci la sera della vittoria "dedico il premio a Carrara, anche a tutti quelli che non credono nella città", ha detto in esclusiva alla Nazione, poi il silenzio. Per contratto il vincitore non può rilasciare dichiarazioni o rivelare particolari finché la puntata non sarà trasmessa su Tv8.

Ernesto De Santi del Fienile di Fossone ha preferito trincerarsi dietro un "preferiamo non rilasciare dichiarazioni", mentre Silvia Ferrari ha commentato solo con "per noi è stato un onore essere stati scelti, partecipare è stato un privilegio". Parla invece Lorena Farsetti della trattoria da Ometto.

"Sono contenta per la vittoria della Locanda Patrizia, è una bellissima location e il locale è molto curato – dice Lorena –. Siamo orgogliosi di essere stati scelti per partecipare a ‘Quattro Ristoranti’ e di aver rappresentato Carrara. Ho solo un’unica cosa da eccepire, doveva essere una puntata sulla cucina tipica carrarina dove si mettevano a confronto quattro locali tipici e molti menù non sono stati in linea con questo. I piatti tipici di Carrara sono altri come il baccalà marinato, il lardo, i taglierini nei fagioli, le tagliatelle, la trippa, il cinghiale con la polenta". "Quando all’inizio mi hanno contattata mi hanno assicurato che il confronto non sarebbe stato con ristoranti stellati o che fanno pesce – prosegue Lorena Farsetti –, invece hanno scelto quattro diverse realtà, ma ho voluto mettermi in gioco. Sono orgogliosa di essere stata scelta da Borghese, mi ha abbracciata e detto che mi aveva scelta personalmente perché ero vera.

Ho giocato senza mai dare dei voti bassi, e non ho voluto cambiare niente, anche il menu proposto per ‘Quattro Ristoranti’ è stato lo stesso che propone la trattoria".

Il resto è stata una festa della città che per 4 giorni è stata al centro dei riflettori con una pubblicità stellata. Ieri i 4 locali hanno registrato il tutto esaurito con persone anche da fuori pronte per selfies e pranzi. Alla festa per la locanda Patrizia numerosi clienti e cittadini che hanno voluto manifestare orgoglio e solidarietà con la chef vincitrice. Da corollario alla festa nella suggestiva piazzetta delle Erbe fuochi d’artificio e paillettes che hanno coronato il sogno di Francesca Croci e di una città che da tempo aveva bisogno di una scossa per dimostare le proprie potenzialità.