Ztl a Firenze, multe e accessi a scuola: ecco cosa cambia

Approvate due mozioni: si potrà accompagnare i figli a scuola in auto all'interno della Ztl anche se non residenti, fino alla terza media. E pagare una sanzione unica ridotta per il mancato rinnovo del permesso. I dettagli

Ztl a Firenze (New Press Photo)

Ztl a Firenze (New Press Photo)

Firenze, 16 aprile 2024 – Due mozioni, approvate dal Consiglio comunale a Firenze, vanno verso la modifica di alcune regole della ztl. Una prevede che i genitori potranno accompagnare i propri figli a scuola in auto all'interno della Ztl anche se non residenti, fino alla conclusione della terza media. Fino a oggi il permesso valeva solo per asilo nido, scuola dell'infanzia (asili) e scuola elementare. La seconda mozione invita il Comune "a provvedere alla predisposizione di un sistema in base al quale, in caso di violazione reiterate da parte dei titolari di un permesso di accesso in Ztl che abbiano titolo per accedervi che per qualche ragione non abbiano rinnovato il permesso, ignari in buona fede del mancato rinnovo, sia previsto il pagamento di una sanzione unica ridotta che esaurisca le infrazioni similari nell'ambito della 'funzione educativa' della sanzione".