Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Vlahovic, l'Asl di Firenze lo denuncia: "A Torino ignorando l'isolamento covid"

La Juventus ha ufficialmente annunciato il bomber in uscita dalla Fiorentina. Ma c'è uno strascico che potrebbe essere anche penale

we
Dusan Vlahovic

Firenze, 28 gennaio 2022 - Un mistero, un giallo, un intrigo che potrebbe avere strascichi anche penali. L'Asl di Firenze procederà infatti contro Dusan Vlahovic, l'attaccante ormai ex Fiorentina che proprio nel pomeriggio di venerdì 28 gennaio è stato ufficialmente annunciato dalla Juventus. Vlahovic infatti avrebbe eluso l'isolamento a cui era sottoposto perché positivo al coronavirus.

Sarebbe quindi andato a Torino per le visite mediche e la firma del contratto violando quelli che sono gli obblighi di legge per chi è stato contagiato. Vlahovic era risultato positivo nei giorni scorsi e tecnicamente, spiega l'Asl, lo era ancora al momento in cui ha lasciato Firenze. .

"Le regole sono chiare - dice al Tgr Rai Giorgio Garofalo, direttore del dipartimento di igiene pubblica dell'Asl Toscana Centro : il vaccinato con tre dosi tra la positività e la negatività deve aspettare 7 giorni. Se abbandona l'isolamento, è una violazione delle norme che ha rilevanza anche penale", Secondo quanto ha spiegato Garofalo Vlahovic è dunque andato a Torino senza aspettare lo scadere dei sette giorni. 

Se già il passaggio di Vlahovic alla Juventus ha generato molte e comprensibili polemiche tra i tifosi viola che si sono sentiti traditi, adesso c'è un ulteriore tassello della telenovela che ha portato uno dei più forti bomber under 23 d'Europa alla corte degli Agnelli.

Nel pomeriggio si diceva il passaggio ufficiale, con l'annuncio della Juventus e le prime foto di Vlahovic in bianconero. Foto che sono circolate tra i tifosi viola e che hanno in qualche modo dato nuovo fuoco alle polemiche. 

L'interrogazione di Torselli

Intanto il capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale della Toscana, Francesco Torselli, ha presentato un'interrogazione in merito alla vicenda. 

Nell'interrogazione, Torselli ha chiesto se la Asl Toscana Centro ha concesso deroghe speciali a Dusan Vlahovic o se il calciatore avrebbe invece palesemente violato le regole alle quali devono attenersi ogni giorno migliaia di italiani. "Se ci sono delle regole - dichiara Torselli - queste non valgono solo per i lavoratori, gli studenti o i genitori dei bimbi che impazziscono tra normative, circolari e protocolli , ma anche per il signor Dusan Vlahovic".

Nardella: "Sarebbe gravissimo se avesse violato le regole"

"Se confermata, la notizia che Vlahovic abbia violato le norme nazionali sull'isolamento lasciando anticipatamente Firenze è gravissima. Un campione dello sport che si comporta così! Che delusione". Lo ha scritto su Twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?