Quotidiano Nazionale logo
26 gen 2022

Vlahovic alla Juve, vetri semichiusi a casa Dusan. La Digos a sorvegliare

Firenze sud, sotto l'abitazione della punta nell’abitazione che fu di Jovetic e Ljajic. Qualcuno citofona, unico segno di vita le tende spostate per sbirciare fuori

andrea giannattasio
Sport

Firenze, 26 gennaio 2022 - Trincerato tra le mura domestiche, con le tapparelle per metà abbassate, in attesa di buone notizie. Il primo pomeriggio da quasi bianconero di Dusan Vlahovic è trascorso nella quiete più totale all’interno del suo appartamento in zona Firenze Sud. Una casa di proprietà di Jovetic (al secondo piano di un condominio costruito negli anni ’70) che è stata affittata prima a Ljajic e poi a Bakic e a pochi passi dalla quale aveva preso la residenza persino una meteora viola come Zekhnini. Storia passata, come quella che presto riguarderà il classe 2000, atteso tra poche ore a Torino ma ancora alle prese con l’indisponibilità che lo ha messo fuori causa per la trasferta di Cagliari. Un male di stagione (se così si può dire) con cui Vlahovic sta convivendo chiuso in camera da letto, con la sua Mercedes bianca parcheggiata nella corte interna e alla presenza di alcuni amici serbi, pronti di tanto in tanto ad affacciarsi alla finestra, spostando con fare circospetto le tende, per monitorare la situazione all’esterno. La stessa operazione che, di sua iniziativa, ha scelto di fare anche la Digos che fin da dopo pranzo ha istituito una sorveglianza dinamica sotto casa del serbo anche se per fortuna tutto è filato liscio (tranne qualche curioso passato per caso e un paio di tifosi che hanno addirittura provato a citofonare all’appartamento di Vlahovic, non si è visto nessuno). E questo nonostante alcuni striscioni dai toni duri affissi nella notte di martedì nei pressi del Franchi, dopo la notizia dell’imminente passaggio della punta alla corte di Max Allegri: "Vlahovic non ha mai fatto parlare di sé: tranne una volta in cui fummo costretti a chiamare i carabinieri perché di notte stava tenendo la musica alta per via di una festa, si è sempre ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?