Cantiere Esselunga di via Mariti, lo striscione dei residenti: “Fateci un parco, ci abbiamo sempre voluto un parco!”

Dopo i fiori e i biglietti per le vittime del crollo, nella mattina di domenica 18 febbraio uno striscione è stato appeso al cantiere

Firenze, 18 febbraio 2024 – “Fateci un parco. Ci abbiamo sempre voluto un parco!”. Sono queste le parole che i residenti della zona di Ponte di Mezzo hanno voluto scrivere su uno striscione appeso al cantiere Esselunga di via Mariti, dove venerdì 16 febbraio cinque operai sono morti

(Foto Marco Mori / New Press Photo)

Gli abitanti, rimasti sconvolti da questa tragedia, continuano a lasciare fiori al cantiere in ricordo delle vittime. A oltre due giorni dal crollo, i vigili del fuoco continuano a scavare per trovare il corpo del quinto operaio rimasto sotto le macerie. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro