Multe a Firenze, la sorpresa: “Dai Velocar il 50% in meno di infrazioni”

I più indisciplinati restano gli stranieri. Nardella: “Arrivano da fuori e non conoscono le regole. Solo un’infrazione su quattro è di un fiorentino”

La sorpresa: secondo quanto detto da Nardella, i velocar nel 2023 hanno fatto meno multe
La sorpresa: secondo quanto detto da Nardella, i velocar nel 2023 hanno fatto meno multe

Firenze, 2 novembre 2023 – Hanno fatto e continuano a far discutere, ma rispetto all’anno scorso avrebbero effettuato tra il 50 e il 60% di multe in meno. Sono i tanti temuti Velocar, ovvero gli autovelox in cui un po’ tutti, a Firenze, sono incappati. Il dato è fornito dal sindaco Dario Nardella, intervenuto questa mattina alla rassegna stampa di Toscana Tv.

"Sulle multe – ha spiegato Nardella – il Comune di Firenze regola la propria azione su due assiomi: la legalità e la sicurezza stradale. Rispetto all'anno scorso c'è una riduzione del 50-60% sulle multe da velocar. Evidentemente il meccanismo funziona: cioè, le persone imparano che è importante mantenere una velocità bassa".

Il primo cittadino, poi, aggiunge alla discussione un dato statistico: "Solo un verbale su cinque riguarda un fiorentino. Molti, invece, sono turisti. L'aumento più significativo delle multe riguarda proprio l'aumento del turismo. C'è stato un boom di presenze, molti turisti vengono in auto, non conoscono e non hanno familiarità con le regole nonostante siano segnalate con i cartelli orizzontali e verticali, e finiscono per violare le regole con la ztl oppure con il velocar".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro