Alluvione in Toscana, Arno sotto controllo. Ma torna l’allerta

Nessuna criticità dopo le piogge di stanotte a Firenze

Firenze, 4 novembre 2023 – Oggi è il 4 novembre, una data che ai fiorentini evoca il 1966 quando l’Arno esondò sommergendola città di fango e disperazione. Oggi, in queste tragiche ore, in diverse città toscane la tragedia ha colpito di nuovo duramente. E in questi ultimi due giorni l’Arno è stato sotto stretta sorveglianza. Ieri la piena è passata senza creare criticità, l'asse del fiume ha retto l anche grazie alle opere anti-alluvioni.

Ieri in tre ore sono caduti 200 millimetri di pioggia lungo una striscia che va dalla costa di Livorno verso il Mugello. Le situazioni più difficili a Campi Bisenzio, dove è esondato il Bisenzio e a Pontedera, con la città allagata, compreso l'ospedale. Situazioni difficili per gli allagamenti a Vaiano, Seano, Poggio a Caiano. Solo nella giornata del 3 novembre sono stati migliaia gli interventi dei vigili del Fuoco mentre novemila persone in serata erano ancora senza luce.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro