Liceo Gramsci, finita l’occupazione-lampo. Lezioni sospese per sistemare la scuola

Firenze, i pochi occupanti si sono resi conto di essere in netta minoranza. Pertanto, tutto si è risolto. La rabbia dei genitori

Occupazione al Gramsci. Spaccatura tra gli studenti. I genitori: "Inaccettabile"
Occupazione al Gramsci. Spaccatura tra gli studenti. I genitori: "Inaccettabile"

Firenze, 30 novembre 2023 - E’ già finita l’occupazione al liceo scientifico Gramsci, che dunque è durata poco più di 24 ore. La protesta si è facilmente sgonfiata perchè gli occupanti si sono ben presto resi conto di essere in nettissima minoranza. Il paziente lavoro di mediazione portato avanti dalla preside Silvia Bertone e dal consiglio d’istituto ha dato i suoi frutti. Così, stamani è tutto finito, ma certo non possono ripartire subito le lezioni, che dunque restano sospese anche stamani. C’è da rimettere a posto l’istituto e da effettuare le dovute pulizie.

“Pensare che proprio stamani il Gramsci avrebbe dovuto ospitare un evento prestigioso, al quale erano invitate personalità quali il console britannico - scuotono la testa molti genitori -. Oltretutto, il liceo aveva deliberato di organizzare il forum. Pertanto, la scelta di occupare è stata del tutto incomprensibile. Molti ragazzi si sono subito detti contrari, a partire dai rappresentanti eletti”.

Tra l’altro la dirigente si era spesa per aiutare i ragazzi nell’organizzazione del forum invitando relatori competenti riguardo ai temi di più stringente attualità. Al momento pertanto resta occupato solo il classico Michelangelo, dove gli studenti procedono con le varie assemblee.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro