Braccia incrociate per tram e bus. Il venerdì nero è all’orizzonte. Disagi per chi viaggia sui mezzi

Il servizio di Autolinee Toscane sarà garantito fra le 4.15 e le 8.14 e tra le 12.30 e le 14.29. La mobilitazione è stata indetta per aumento salariale e riduzione dell’orario di lavoro

Braccia incrociate per tram e bus. Il venerdì nero è all’orizzonte. Disagi per chi viaggia sui mezzi

Braccia incrociate per tram e bus. Il venerdì nero è all’orizzonte. Disagi per chi viaggia sui mezzi

Firenze, 10 dicembre 2023 – Dopo lo sciopero di giovedì 7 dicembre proclamato a livello nazionale dai Cobas Sardegna, ma che ha coinvolto anche il personale di alcune scuole toscane, anche venerdì si profilano disagi, molto più pesanti. E’ a questa data che infatti è stato rinviato lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico, inizialmente proclamato per lunedì 27 novembre dai sindacati di base Cobas lavoro privato, Adl, Sgb Sindacato generale di Bbase, Cub Trasporti e Usb Lavoro Privato. La mobilitazione è stata indetta per per chiedere aumento salariale, riduzione orario di lavoro, adeguamento della sicurezza, blocco delle privatizzazioni. Non è da escludere che il ministro dei Trasporti Matteo Salvini, stando almeno alle sue ultime dichiarazioni, decida per la precettazione, riducendo di nuovo da 24 a 4 ore lo sciopero. Ritardi e disservizi nei trasporti dipenderanno dall’adesione.

Autolinee Toscane ricorda che nell’ultima astensione dal lavoro proclamata dai sindacati di base, il 2 dicembre 2022, l’adesione è stata di poco superiore al 22%. Inevitabile comunque sarà l’impatto sulla circolazione perché molti lavoratori e studenti, per non rischiare di restare a piedi, si sposteranno con mezzi privati. Lo sciopero non coinvolge i treni, che saranno dunque regolari per l’intera giornata di venerdì. Il servizio di Autolinee Toscane sarà garantito in tutta la regione in due fasce orarie: tra le 4.15 e le 8.14 e tra le 12.30 e le 14.29. Lo sciopero degli autoferrotranvieri coinvolgerà anche la tramvia. Gest comunica che le fasce di garanzia saranno dalle 6.30 alle 9.30 e dalle 17 alle 20. Al di fuori di queste fasce potrebbero verificarsi disservizi, rallentamenti e corse saltate. La percentuale di adesione al precedente sciopero è stata in Gest del 28,6%.

Monica Pieraccini

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro