A Monteriggioni l'impianto solare più grande del Senese

Con 3mila moduli a terra, per lo stabilimento Fonderie Valdelsane

Una veduta di Monteriggioni

Una veduta di Monteriggioni

Monteriggioni (Siena), 10 maggio 2024 - Sorge a Monteriggioni (Siena) il più grande impianto fotovoltaico della provincia di Siena, con 3.000 moduli fotovoltaici installati a terra e una potenza di picco di 1.637 kw. A realizzarlo, in appena tre mesi, Gesco per lo stabilimento Fonderie Valdelsane di Monteriggioni. L'intervento ha un valore complessivo di circa 2,2 milioni di euro, spiega una nota, di cui 1,5 milioni per l'impianto, e 0,7 milioni di costi sostenuti per infrastrutture e terreni. Il nuovo impianto sarà in grado di soddisfare il 35% del fabbisogno di energia elettrica dello stabilimento di Fonderie Valdelsane, con un abbattimento delle emissioni di Co2 per oltre 600 tonnellate l'anno. "Il progetto si inserisce in un percorso di sostenibilità strutturato, che mette in primo piano il benessere del territorio - spiega Roberto Gerbi, presidente di Fonderie Valdelsane -. Oltre al fotovoltaico, stiamo avviando un progetto di economia circolare per il recupero degli stampi di fonderia, mentre a giugno presenteremo il nostro primo report di sostenibilità e a dicembre una rendicontazione completa, attraverso il bilancio Esg". Per Claudio Anniballi, ad della società, "crediamo molto in questo progetto, che ci garantisce risparmio economico e autonomia dalla rete, in un periodo in cui i prezzi dell'energia sono elevati. Conosciamo Gesco da tempo e il fotovoltaico era nei nostri progetti già da diversi anni: con l'idoneità di alcuni terreni intorno all'azienda, Gesco si è attivata per condurre le sue analisi, realizzando un intervento su misura che ci sta dando grande soddisfazione".