Firenze, 28 novembre 2020 -  Sono 1.196 i positivi in più rispetto a ieri (669 identificati in corso di tracciamento e 527 da attività di screening) su un totale complessivo, da inizio epidemia, di 101.640 unità. I nuovi casi sono l’1,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 1.196 casi odierni è di 49 anni circa (l’11% ha meno di 20 anni, il 22% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 21% tra 60 e 79 anni, l’11% ha 80 anni o più). QUI IL BOLLETTINO DEL 28 NOVEMBRE 

I dati di oggi erano già stati anticipati dal presidente della Regione Eugenio Giani  sulla sua pagina Facebook i dati di oggi, sabato 28 novembre: "I nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Toscana sono 1.196 su 16.371 tamponi molecolari e 3.539 test rapidi effettuati".

Intanto nell'attesa di tornare arancioni, obbiettivo possibile il 4 dicembre, la Toscana resta in zona rossa. Il tema "cromatico" ha monopolizzato la giornata Covid di ieri: più dei bollettini   ha tenuto banco la questione colore, con il presidente Eugenio Giani che spinge per tornare arancioni (e magari gialli a Natale) mentre da Roma arriva la conferma di un'altra settimana in rosso. 

Ieri i nuovi casi di coronavirus sono stati 1.117 QUI IL BOLLETTINO COMPLETO DEL 27 NOVEMBRE

Giani: "Toscana torna in zona arancione il 4 dicembre"

Segui la nostra diretta

Inaugurato a Pistoia il tendone dei medici di famiglia per i test rapidi

Un punto drive through gestito dai medici di famiglia per effettuare i test rapidi antiCovid è stato inaugurato questa mattina a Pistoia. QUI L'ARTICOLO

Tamponi rapidi antigenici, al via i test anche anche da medici e pediatri di famiglia nei territori dell'Asl Toscana centro (Firenze, Empoli, Pistoia, Prato)

Dopo l'accordo siglato con i pediatri di libera scelta ora l'intesa a livello aziendale è stata raggiunta anche con i medici di famiglia. QUI L'ARTICOLO

L'Ars: 'In Toscana superato il picco di ricoveri ma cresce il numero dei decessi'

Il report dell'Agenzia regionale di sanità (Ars): "Durante l'ultima settimana si sono registrati in media 56 deceduti ogni giorno, a fronte dei circa 30 decessi giornalieri del picco di marzo-aprile". QUI L'ARTICOLO

Giani anticipa i dati del 28 novembre 

I nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Toscana sono 1.196 su 16.371 tamponi molecolari e 3.539 test rapidi effettuati. È quanto rende noto sul suo profilo Facebook il presidente della Toscana Eugenio Giani. Il post è accompagnato, come già accaduto nei giorni scorsi, da una foto di sanitari. Oggi protagonista è personale dell'ospedale di Lucca, «donne e uomini in terapia intensiva», scrive Giani,. che «lavorano duramente giorno e notte per salvare delle vite, per permettere a ciascuno di noi di riabbracciare i propri affetti. Dobbiamo resistere, tutti insieme». 

Spostamenti tra comuni, nuova ordinanza in Toscana

Nell'ordinanza, Giani specifica che "gli spostamenti devono essere autocertificati indicando tutti gli elementi necessari per la relativa verifica". QUI L'ARTICOLO

Assalto alle mascherine gratis a Lucca

Code, polemiche e un vero e proprio assalto al Foro Boario di Lucca per la consegna delle mascherine gratuite. QUI L'ARTICOLO

Il progetto di Siena: braccialetti per curare i pazienti a casa

Braccialetti che trasmettono ai sanitari i dati del paziente, che così può stare a casa anziché in ospedale. I primi tre a Siena sono già stati attivati. QUI L'ARTICOLO

Nuovo focolaio in una Rsa nel Senese

A Chianciano Terme è stato individuato un focolaio Covid in una Rsa privata, dove la metà degli ospiti e degli operatori è risultata positiva al coronavirus. QUI L'ARTICOLO

"In Toscana non c'è sovraccarico delle terapie intensive"

In 5 regioni non si registra un sovraccarico oltre la soglia critica del 30% dei posti letto Covid occupati per le terapie intensive. Si tratta di Basilicata, Calabria, Molise, Sicilia, Veneto. In 7 regioni, invece, non si registra alcun sovraccarico oltre la soglia critica del 40% per i posti letto Covid occupati in area medica: Basilicata, Molise, PA Bolzano, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto. Lo evidenzia la bozza del monitoraggio Iss-minstero relativo alla settimana 16-22 novembre.

L'Asl Toscana Nord Ovest è la prima a sperimentare l'assistente Whatsapp contro il Covid

L’emergenza Coronavirus ha sdoganato definitivamente la frontiera dei servizi e del lavoro online. Tutto, dalle consegne delle pizze alla scuola, da marzo viaggia sulla banda larga di internet. A Pisa e in tutto il territorio dell’Asl Toscana Nord Ovest, capofila per il resto delle Aziende sanitarie locali italiane, il contrasto alla diffusione del Covid da oggi si effettua anche in rete attraverso l’assistente virtuale Whatsapp. Si tratta di un servizio in formato “chatbox” per dare informazioni affidabili, puntuali e accurate sull’emergenza Covid, 24 ore su 24, a portata di mano sullo smartphone di ogni cittadino. QUI L'ARTICOLO

Giani: "La Toscana avrà 106mila vaccini in 12 ospedali"

Il presidente della Regione: "Ho mandato ieri al commissario Arcuri una lettera per il piano vaccinale della Regione Toscana. Abbiamo identificato 12 ospedali. Noi avremo rispetto al 1,7 milioni che lo Stato ha comprato, 106 mila che verranno distribuiti in questi 12 ospedali, dove metteremo i frigoriferi in grado di mantenere il vaccino a -80 gradi per almeno sei mesi". 

Ars: 'Il numero dei decessi resterà ancora alto per giorni'

Il numero dei decessi in Toscana, 67 quelli registrati nel bollettino diffuso oggi dalla Regione, resterà ancora alto per giorni. A spiegarlo è Fabio Voller, coordinatore dell’osservatorio di epidemiologia dell’Agenzia regionale di sanità. «Il numero dei decessi - spiega - rispecchia il numero dei casi che si è sperimentato fino a 20 giorni prima». QUI L'ARTICOLO

Ars: "Dati di monitoraggio confermano zona rossa"

Nonostante il calo dell'indice di contagiosità Rt, che passa dall'1,8 (settimana 2-8 novembre) all'1,34 (settimana 9-15 novembre), la Toscana si conferma zona rossa per criticità relative alla pressione sul sistema sanitario, alla capacità di tracciamento e alla percentuale di positivi sui tamponi eseguiti. È quanto emerso dall'ultimo report pubblicato dall'Agenzia regionale di sanità (Ars). QUI L'ARTICOLO 

In Toscana nuove ordinanze per gestione rifiuti in Rsa e abitazioni

Due nuove ordinanze a firma del presidente della Toscana, Eugenio Giani, per disciplinare la materia dei rifiuti in termini di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. La prima firmata oggi, la numero 113, è dedicata alla gestione dei rifiuti da parte dei gestori del servizio e degli impianti per le strutture socio-sanitarie residenziali territoriali, dove sono presenti ospiti risultati positivi al Covid-19 in isolamento obbligatorio. QUI L'ARTICOLO

Cassa integrazione in arrivo per 20mila lavoratori dell'artigianato in Toscana

Per i mesi di luglio, agosto, settembre e buona parte di ottobre. La Cisl: "Accolte le nostre richieste, ma ora semplificare le procedure". QUI L'ARTICOLO  

COSA SI PUÒ FARE E COSA NO: LA GUIDA. LEGGI 

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE

 IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI (TABELLA)