Super nonna toscana di TikTok: successo mondiale, fan viaggiano dal Brasile per conoscerla

La storia della star dei social della Valtiberina: ha quasi raggiunto i 40 milioni di visualizzazioni su Tik Tok. E ha un grande seguito anche in America Latina

Nonna Natalina ha sempre più fan e seguito

Nonna Natalina con Vera Lucia e Giovanna Rodrigues arrivate dal Brasile per lei

Sansepolcro (Arezzo), 4 aprile 2024 – Hanno percorso per l’esattezza 9290 chilometri con circa 12 ore di volo: partenza da Rio de Janeiro, in Brasile, fino a Roma. Poi in pullman tappa ad Arezzo e, infine, Santa Fiora dove vive nonna Natalina, 89 anni, la blogger delle tagliatelle con milioni di follower sparsi per tutto il mondo.

E praticamente dall’altra parte del pianeta mamma e figlia, Vera Lucia e Giovanna Rodrigues, sono giunte per conoscere di persona la loro star.

"Mi ha scritto questa signora di Rio de Janeiro una settimana fa – dice Luca, il nipote dell’anziana biturgense che segue tutti i profili social della nonna famosa soprattutto su TikTok – voleva conoscere Natalina. Ho visto il messaggio e le ho risposto che quando, un giorno, sarebbe venuta in Italia l’aspettavamo a casa nostra; lei non ha esitato un attimo, non vedeva l’ora di arrivare da noi, e difatti dopo due giorni mi ha scritto di nuovo dicendomi che aveva prenotato il primo aereo disponibile per Italia il 1 aprile".

L’altro ieri, martedì, l’incontro, emozionante, in Valtiberina. "Ho realizzato il mio sogno – ha detto Vera cercando di farsi capire nonostante le difficoltà con la lingua – quello poter conoscere nonna Natalina di persona; la seguo sempre online e lei mi ha trasmesso la passione per la cucina, ma soprattutto ho potuto conoscere nuovi ingredienti che in Brasile non ci sono".

"Appena ha visto nonna Natalina si é commossa da quanto era contenta – sottolinea Luca – le abbiamo raccontato le nostre tradizioni e con noi ha mangiare la panina aretina. Ha detto che era la prima volta che veniva in Italia e ci ha promesso che presto ritornerà con la mamma. Dopo 12 ore di volo, il sogno si é insomma realizzato… Ci ha fatto davvero piacere che la nonna sia diventata anche la loro nonna e siamo contenti che sia amata in Brasile e che le nostre tradizioni sono diventate famose in tutto il mondo".

Tra personalità della magistratura, delle forze dell’ordine, della politica, della medicina e del cinema, a febbraio anche Natalina è stata premiata nella sala capitolare del Senato come eccellenza nostrana, premio organizzato dall’Associazione Assotutela.

Altri riconoscimenti hanno caratterizzato il cammino di questa autentica star dei social: la nonna della Valtiberina è stata infatti di recente premiata a Firenze nell’ambito dell’Italy Ambassador Awards, fondato da Svetlana Trushnikova. Si tratta del Primo Premio Italiano destinato ai migliori influencer che promuovono l’Italia nel mondo e Natalina è risultata essere una delle persone ‘più influenti nella divulgazione della tradizione toscana e italiana’.

Grazie all’impegno del nipote Luca, che la coinvolge nelle sue attività quotidiane rendendo la sua vita una vera e propria esperienza da condividere, Natalina è diventata famosa nel mondo e il loro eccellente lavoro sui social non è certo passato inosservato. Così nella sede di Palazzo Pucci a Firenze Natalina è stata premiata ‘per la competenza dimostrata e la responsabilità etica nel coinvolgere la propria comunità’ con i video realizzati e divulgati.

"L’amministrazione – ha sottolineato in una nota – è onorata di avere un ambasciatore internazionale come Natalina, esempio di semplicità e testimone di una tradizione antica che va perdendosi, tenuta viva da poche persone virtuose come lei. Il ringraziamento va a Natalina e alla sua famiglia anche per il bellissimo messaggio di cui la comunità mondiale può fare tesoro, ovvero l’importanza di amare i nonni e coinvolgere le persone anziane, che spesso soffrono di una solitudine immeritata".