Romboni (Fdi): "Atti vandalici, il sindaco si muova"

La consigliera comunale punta il dito contro la giunta "La situazione è allarmante".

Romboni (Fdi): "Atti vandalici, il sindaco si muova"

Romboni (Fdi): "Atti vandalici, il sindaco si muova"

"La situazione è allarmante". La consigliera comunale di Fratelli d’Italia Cinzia Romboni torna a concentrarsi sul tema della microcriminalità. E punta il dito contro l’amministrazione. "Già da tempo Fratelli d’Italia ha richiamato l’attenzione sulla situazione sempre più allarmante nel nostro territorio – commenta –: furti e atti vandalici sono cresciuti in modo preoccupante. Non più tardi di qualche giorno fa, intorno alle 23, alcuni balordi hanno tentato un furto in una nuova attività in via Italica a Lido, spaccando la vetrina e creando danni all’esterno. Lo scenario è sempre lo stesso ma è arrivato il momento di intervenire: l’amministrazione non deve più ignorare le richieste dei cittadini. Il sindaco Pierucci invita le famiglie a fermare i babyvandali – continua Romboni – ma ci vuole qualcosa di più incisivo: non si possono far ricadere sui cittadini le responsabilità e i doveri che appartengono alla sfera amministrativa".

Secondo Romboni, serve un’azione più incisiva: "Devono essere effettuati maggiori controlli, con l’allargamento della videosorveglianza, l’ampliamento dell’organico della Municipale con servizio h24 e personale in borghese preparato a svolgere servizi mirati e congiunti con altre forze di polizia. Progetti – conclude – che col centrodestra erano all’ordine del giorno".