Medici e infermieri non staccano mai

Il responsabile del 118. Andrea Nicolini: "Il brindisi?. ce lo possiamo concedere. Ma solo con Coca Cola".

Medici e infermieri non staccano mai

Il dottor Andrea Nicolini dirige il 118

Il giorno di Natale? A lavoro come gli altri giorni, anzi con più attenzione: è la grande squadra della centrale operativa del 118 capitanata da Andrea Nicolini,viareggino, responsabile dal 2008 del 118. Lui domani a Natale sarà reperibile per qualsiasi emergenza. Del resto il Natale è come ogni altro giorno dell’anno per chi ha scelto di essere a disposizione della collettività. Una fetta di panettone o di pandoro se resta tempo: altrimenti se ne fa a meno, perchè in centrale operativa si lavora per garantire il diritto alla salute.

"Domani sarò reperibile. In centrale ci sarà una squadra che lavora come del resto tutti i giorni dell’anno e in occasione di tutte le feste. Domani ci sarà un medico per ogni turno, quindi tre medici, tre infermieri per ogni turno, quindi 9 medici in totale e quattro operatori tecnici, sono le persone che attivano i mezzi di soccorso sulla base delle richieste degli infermieri, otto in totale", racconta Andrea Nicolini. "Per noi il giorno di Natale è un giorno come gli altri che celebriamo anche in famiglia, ma con tempi diversi rispetto alle consuetudini della tradizione. . Negli anni cerchiamo di organizzare i turni di lavoro in modo che non sia sempre lo stesso staff: organizziamo i turni a rotazione", racconta senza enfasi e senza faziosità.

E il tradizionale brindisi? "Se è possibile con un bicchiere di Coca cola e una fetta di pandoro o panettone altrimenti se ne fa a meno", spiega. E lo staff del 118 interpreta lo spirito del Natale con la presenza: essere accanto agli altri.

Maria Nudi