Massarosa Dodici migranti saranno accolti alla Ficaia

La Misericordia di Lido di Camaiore gestirà il progetto di accoglienza, integrazione e tutela dei migranti richiedenti protezione internazionale a Massarosa. Finanziato dal Ministero, ospiterà fino a 12 persone per 2 mesi. Il Comune rimborserà le spese.

Sarà la Misericordia di Lido di Camaiore a gestire il progetto di accoglienza, integrazione e tutela dei migranti richiedenti protezione internazionale attivato a Massarosa. Il Comune e l’associazione di volontariato hanno firmato una convenzione valida per due mesi, dal primo novembre alla fine di dicembre, salvo proroghe disposte dal Ministero legate al raggiungimento degli obiettivi prefissati. In particolare, la MiseLido dovrà garantire l’accoglienza di cinque nuclei, di cui tre familiari e due monoparentali, per un massimo di dodici persone (otto adulti e quattro minori), che saranno alloggiati in un immobile alla Ficaia, a Piano del Quercione. L’accoglienza è già stata finanziata con risorse ministeriali messe a disposizione per gli scopi prefissati dal progetto Sai, indipendentemente dalla durata dell’attività di integrazione dei richiedenti asilo. Il Comune, dal canto suo, provvederà a un rimborso spese destinato alla Misericordia.