Il fascino del turismo equestre

La passeggiata a cavallo pre natalizia a Viareggio ha riscosso grande successo di partecipazione e organizzativo. 90 binomi provenienti da tutta Italia hanno percorso 15 km del tracciato equi-turistico nel rispetto dell'ambiente, con la presenza di cavalieri di spessore internazionale. Un ringraziamento alla Polizia Municipale per la sicurezza garantita.

Il fascino del  turismo equestre
Il fascino del turismo equestre

Grande successo di partecipazione e organizzativo della passeggiata a Cavallo pre Natalizia svoltasi a Viareggio. Con l’intento di farsi gli auguri di Natale e con la complicità favorevole del meteo, oltre novanta binomi, provenienti sia dalla Toscana ma anche dalle altre regioni d’Italia si sono dati appuntamento a Viareggio nella frazione Pucciniana di Torre del Lago. I cavalieri, guidati con maestria da tre amazzoni, tutte di alta esperienza, Serena Puccinelli di Camaiore, Fleda Zappelli di Camaiore (vice presidente del “Cavallo e Noi“) e Claudia Cantoni di Massarosa già campionessa italiana di Endurance, dalla Marina di Torre del Lago in tre ore hanno percorso 15 km del meraviglioso tracciato equi-turistico della pineta di Levante facente parte del Parco S. Rossore-MigliarinoMassaciuccoli. Il tutto nel rigoroso rispetto dell’ambiente. All’appuntamento non sono voluti mancare cavalieri di spessore internazionale e nazionale dell’equiturismo quali il lucchese Marco Rigali che a cavallo ha ripercorso il viaggio di Marco Polo sulla via della seta raggiungendo la Cina, Jessica Riviera che ha percorso a cavallo in lungo ed in largo l’Italia. Un grosso contributo al successo organizzativo lo ha datola pattuglia equi-montata della Polizia Municipale di Viareggio composta dal capitano Paolo Citernesi e dall’agentr Michele Ciardelli ("Un ringraziamento alla comandante Iva Pagni per averci concesso questo servizio che ha permesso di garantire maggiore sicurezza a tutti i cavalieri"). L’equiturismo spesso non viene considerato quando si progettano percorsi turistici ma è veramente un’opportunità da non perdere.