Hermès nell’isola felice dei ricchi: la maison aprirà a Forte dei Marmi. E’ stato sottoscritto il preliminare

Ormai confermato l’ingresso del marchio super lusso nell’immobile che ospita il ristorante Bread. Anche Chanel è alla ricerca di un fondo adeguato mentre è confermato l’opening di Patek Philippe

La celeberrima scena della serie americana Sex & the city registrata all’interno di una boutique Hermès con la protagonista interessata ad acquistare una borsa lusso

La celeberrima scena della serie americana Sex & the city registrata all’interno di una boutique Hermès con la protagonista interessata ad acquistare una borsa lusso

Forte dei Marmi, 2 novembre 2023 – “Non è una borsa. E’ una Birkin". L’indimenticabile battuta del commesso della boutique Hermès nella serie "Sex & The City" è rimasta sintesi del top del lusso. Un marchio che adesso è pronto davvero a inserirsi nel panorama dei brand da sogno che ormai hanno conquistato Forte dei Marmi: è stato infatti sottoscritto il preliminare che garantisce l’apertura di Hèrmes nel fondo di viale Morin che oggi ospita il ristorante ’Bread al Forte’. Alla firma presenti i legali della maison e i rappresentanti della proprietà dell’immobile (un industriale fiorentino) che hanno così sancito quella novità del mondo commerciale locale che era nell’aria.

Per vedere vetrine scintillanti con Birkin e Kelly ci sarà da aspettare però il 2025: a giugno 2024 è infatti prevista la stipula del contratto definitivo e a settembre l’avvio dei lavori di realizzazione della boutique. Per la prossima estate dunque potrebbe rimanere il ristorante mentre i progettisti sono già al lavoro per elaborare la trasformazione di quell’immobile da oltre 200 metri quadrati, unico ad avere la possibilità di esercitare attività commerciale su entrambi i livelli e con uno spazio esterno pronto a diventare una sorta di dehor creativo e super chic. L’inserimento di Hermès andrà a creare un nuovo polo dell’eleganza in paese, allargando al viale Morin il circuito del passaggio, considerando la vicinanza con due futuri ’gioielli’ della ricettività alberghiera: il Maitò Art Hotel del gruppo Nesti e l’albergo che realizzerà il gruppo Baglioni al posto dell’ex Paradiso al Mare. Tutte realtà che sposteranno gli spender anche in questa porzione del paese. E sarebbe stata proprio quella location defilata dal passeggio più frenetico, a convincere gli esperti della logistica di Hermès.

Ovviamente nell’effetto ’lusso tira lusso’ in cui Forte dei Marmi è diventata tra le protagoniste in Italia, altri marchi prestigiosi si starebbero affrettando a conquistarsi uno spazio: la scorsa estate Chanel si è affacciata in paese, creando un salotto per eventi chiusi ai propri clienti a Villa Giorgini ma i bene informati confermano che la maison delle borse matelassè da migliaia di euro sia alla ricerca di un fondo adeguato per insediarsi in modo stabile; così come è previsto l’arrivo, già nel 2024, di un punto vendita di orologi Patek Philippe in via Montauti.