A lezione di emergenza Tonfano fa il pienone

Successo per la campagna legata alla protezione civile. I bambini coinvolti in giochi. ed esercitazioni sugli incendi.

A lezione di emergenza  Tonfano fa il pienone

A lezione di emergenza Tonfano fa il pienone

Ci sono bambini che hanno impugnato il piccolo idrante imparando, con l’aiuto dei volontari, a direzionare l’acqua sulle sagome che raffiguravano il fuoco. Altri che hanno studiato il funzionamento delle pompe di sollevamento quando si allagano i sottopassi. Altri ancora hanno seguito con attenzione le tecniche di rianimazione, a partire dal classico bocca a bocca. Tutti rigorosamente con il caschetto giallo in testa e accorsi insieme alle loro famiglie dando vita a una manifestazione molto seguita, soprattutto nelle ore mattutine.

È stata un successo la giornata nazionale “Io non rischio-Campagna sulle buone pratiche di protezione civile” andata in scena sabato in piazza XXIV Maggio a Tonfano attirando grandi e piccini desiderosi di saperne di più in caso di emergenza. Oltre ai tecnici comunali dell’ufficio di settore e all’assessore alla protezione civile Tatiana Gliori, sono scese in piazza le associazioni Comitato alluvionati, Croce Verde, Misericordia, Muttley’s group e Società nazionale di salvamento. Senza dimenticare i volontari di “Nati per leggere Versilia” i quali, insieme al personale della biblioteca comunale “Giosuè Carducci“, hanno proposto letture ad alta voce per i bambini fino a 6 anni. La piazza è stata visitata, in tarda mattinata, anche dal sindaco Alberto Giovannetti e dai rappresentanti della Protezione civile provinciale, che si sono complimentati con l’amministrazione comunali e con le associazioni per aver organizzato una “base” ricca di opportunità informative rivolte, in modo particolare, ai più piccoli e alle famiglie. Dandosi infine appuntamento, come di consueto, all’edizione 2024.