Vuol sedare una rissa, pugno al preside

Colpito durante la “scazzottata“ tra due studenti

Una scuola (foto repertorio)
Una scuola (foto repertorio)

Perugia, 7 febbraio 2024 – Assemblea d’istituto movimentata in una scuola di Perugia. Dove, secondo quanto si apprende, il dirigente scolastico è intervenuto in prima persona per dividere due studenti che si stavano picchiando.

Nel tentativo di riportare la calma e sedare la lite, diventata violenta, il preside sarebbe stato colpito al volto. Un parapiglia generale che ha sconvolto la normale attività, in questo caso extra didattica, dell’istituto secondario scatenato, a quanto sembra, non dagli argomenti affrontati durante l’incontro, ma da questioni che prescinderebbero la scuola e i temi affrontati. Presumibile ipotizzare che l’occasione di ritrovarsi insieme in un unico luogo sia diventato l’occasione per cercare di sistemare qualche "ruggine" preesistente.

Al di là del colpo subito, per il quale il dirigente non avrebbe riportato conseguenze particolarmente significative, la situazione è tornata rapidamente alla calma. Eventuali provvedimenti disciplinari saranno valutati dalla dirigenza scolastica, mentre non risulterebbero, almeno al momento, iniziative di natura penale.