Treofan a Visopack. C’è l’ok dei lavoratori

I lavoratori dello stabilimento Treofan hanno dato il via libera all'accordo per la cessione alla Visopack Italy. Previsto reintegro dei 100 lavoratori e riaccensione della speranza per l'economia del territorio.

TERNI Via libera dai lavoratori all’accordo per la cessione di Treofan alla Visopack Italy. L’ assemblea (nella foto) delle maestranze, da due anni in cassa integrazione, hanno detto “si“ all’accordo preliminare per il passaggio dello stabilimento dalla multinazionale Jindal, che ne decretò la chiusura, al gruppo polacco. Previsto il reintegro, alle stesse condizioni, dei circa cento lavoratori ormai ex Treofan. "Un passaggio che sostanzialmente dà il via libera al procedimento per il trasferimento dell’attività industriale alla Visopack in continuità con la produzione precedente" commenta l’Ugl chimici. Per il vicesegretario nazionale, Enzo Valente, "dopo anni di stop totale si riaccende la speranza grazie a questa acquisizione importante non solo per i lavoratori e le loro famiglie ma per l’economia dell’intero territorio regionale e nazionale; vigileremo affinché il piano industriale presentato venga messo in atto nei tempi previsti".